Lunedì, 13 Gennaio 2020 11:34

Teatro Vittoria. “Il grande romanzo dei Vangeli”, applausi scroscianti dal pubblico

Scritto da

ROMA – Un successo il debutto al teatro Vittoria di Roma de “Il grande romanzo dei Vangeli”, di e con Corrado Augias, tratto dal suo libro omonimo. Gli applausi sentiti e prolungati del pubblico testimoniano il bisogno profondo di spiritualità che, nonostante i conflitti e le paure di questo periodo storico, sopravvive in molti.

Augias ci racconta la vita affascinante e radicale del Cristo sovvertitore di sistemi - con l’ausilio d’immagini e filmati, tra cui “Il Vangelo secondo Matteo” firmato da Pasolini, o “L'ultima tentazione di Cristo” di Martin Scorsese con Willem Defoe - testimoniata soprattutto da Giovanni, senza trascurare Matteo, Marco e Luca. 

Spogliando gli avvenimenti dei riferimenti teologici, inquadrandoli in quelli storici, i protagonisti delle Scritture diventano attori di un dramma umano, con il risultato sorprendente di trasformare la figura mitologica di Gesù in una più vicino a noi, reale e incisiva. Uno spettatore attento riesce ad associarla ai martiri recenti, a situazioni ingiuste della contemporaneità storico-politica, a vedere più chiaro e più attuale il valore rivoluzionario del messaggio del Cristo. Comprendiamo che Ponzio Pilato, procuratore romano, non riuscì a capire Gesù perché la forma mentis di un profeta ebreo gli era estranea. La lettura dei Vangeli Apocrifi conduce a una spiegazione impensabile del perché Giuda tradì il suo maestro. Maria è una donna e una madre più vera, che non ha molto a che vedere con la Madonna del culto. 

Augias cita alcune affermazioni del Cristo, tutt’oggi difficili da riconoscere: una fra tutte “Beati i miti perché erediteranno la terra”. Confesso che io stessa, colpita da questa riflessione in contrasto con l’opinione corrente, ho pensato a Federico Garcia Lorca e ho dovuto ammettere che, nonostante tutto, è un’affermazione calzante. Sul finale l’autore vola altissimo, inquadrando la resurrezione di Gesù Cristo nel dato di fatto reale che il suo insegnamento d’amore e solidarietà tutt’oggi è vivo. Nel rispetto di chi è credente e chi no il senso profondo dei Vangeli estrapolato da Corrado Augias, spogliato da ogni pretesa dogmatica, ci appare risorsa fondamentale, in anni di transizione e disorientamento durante i quali la paura e il rifiuto del diverso inconsciamente coincidono con l’aver smarrito il cristianesimo.

Tratto dall'ultimo libro omonimo

IL GRANDE ROMANZO DEI VANGELI

di e con 

CORRADO AUGIAS

Messa in scena 

ANGELO GENERALI

produzione

TEATRO VITTORIA - ATTORI & TECNICI _ Piazza S. Maria Liberatrice 10, Roma (Testaccio)

Ufficio stampa Teresa Bartoli  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Per Aspera ad Astra

PER  ASPERA  AD  ASTRA Uomini di poca fede  deboli vi perdete  nel vostro cammino…  Niente è uguale  ogni paesaggio  ha la sua bellezza.  Mettete da parte la tristezza  la vita è fonte di gioia  per l’uomo stanco  tutte le fonti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]