Martedì, 29 Dicembre 2020 12:58

Mio cinema. “Nel bagno delle donne” di Marco Castaldi disponibile fino al 3 gennaio

Scritto da

Ancora sette giorni per vedere in esclusiva su MioCinema  Nel bagno delle donne, il debutto al lungometraggio di Marco Castaldi.

Tratto dal romanzo ‘Se son rose’ di Massimo Vitali (edito da Fernandel), la commedia surreale, corrosiva e brillante che sta registrando ottimi risultati di pubblico, grazie a un tono perfetto per una controprogrammazione rispetto al tipico film natalizio, e grazie a un cast trascinante e vivacemente assortito, a cominciare dal protagonista Luca Vecchi (amato dal grande pubblico con i The Pills), dai talenti di due giovani attrici come Daphne Scoccia e di Stella Egitto, la sapienza comica di Francesca Reggiani e Paolo Triestino, e la partecipazione di Andrea DeloguFrancesco Apolloni e Nino Frassica.

Da oggi sono disponibili 2 clip inedite del film, e fino al 3 gennaio Nel bagno delle donne è su Miocinema.it con la storia stralunata e coinvolgente di un assurdo isolamento. Una storia eccessiva e insieme comune: una di quelle giornate che possono capitare a chiunque, in cui il lavoro, la vita privata e i guai quotidiani assediano e opprimono una persona comune. Che decide di rispondere in un modo molto poco comune.

Un’opera prima divertente, con un cast affiatato e un impatto visivo, ritmico, musicale vivace e coinvolgente. Una riflessione ironica e sorridente su un corredo di ansie e mostri collettivi che ogni giorno bussano alla nostra porta, e a cui ogni tanto vorremmo non aprire, per riflettere un momento su ciò che realmente conta.

Nel bagno delle donne è una produzione Bella Film in collaborazione con Rai Cinema e Kahuna Film. Una distribuzione Istituto Luce Cinecittà.

 

SINOSSI

La cultura delle “scorciatoie”, che è alla base del malcostume del nostro paese, si è radicata sempre di più e danneggia qualsiasi prospettiva di ripresa. In questo universo si inserisce la nostra storia. Giacomo, il protagonista, 35 anni di pigrizia, è un uomo che non sa e non vuole combattere. E’ un orso introverso, un po’ nerd ma poco social, che cammina con lo sguardo basso su uno dei suoi dispositivi senza dare alle persone quello che vorrebbero da lui: solamente un po’ di attenzione e un po’ di entusiasmo. Perde il lavoro, viene lasciato dalla moglie e per caso rimane chiuso nel bagno di un cinema d’essai. Il mondo lo ha aggredito, e la sua reazione è chiudersi a riccio, come farebbe un bambino, decidendo di rimanere bloccato in quel bagno, al riparo dalle minacce, dai fallimenti e, più in generale, dagli altri. Il suo gesto è folle, infantile, estremo, ma concretizza un desiderio che tutti gli uomini hanno. Giacomo, dentro quel bagno, si sente come un feto dentro la pancia della mamma. E così prende la decisione più importante, folle e priva di senso della sua vita: decide di rimanere lì dentro, chiuso in quel bagno, almeno per un po’. E questo potrebbe essere l’epilogo assurdo di una storia drammatica, invece è proprio a questo punto che comincia veramente la storia. Perché questo gesto codardo, pazzo e infantile, porta a delle conseguenze inimmaginabili.

NOTA DI REGIA di Marco Castaldi

Il film è un’escalation di situazioni assurde, raccontate con i toni della commedia che culminano in un finale dolce amaro. L’atmosfera è la rappresentazione fisica della vita dei personaggi, e deve trasmettere disagio con toni freddi e grigi alternati a colori desaturati. La MDP si muove a mano per dare realismo, mentre l’ambiente si trasforma seguendo l’evoluzione del protagonista, plasmandosi fino al punto di non ritorno, cioè l’arrivo della fama. L'obiettivo è lasciare allo spettatore la libertà di schierarsi, dandogli gli strumenti necessari per costruirsi un giudizio critico. La crescita è il punto focale della dialettica tra uomo e mondo, diventare adulti richiede coraggio e a seconda del tipo di legame che abbiamo con i nostri genitori, il nostro partner e il nostro universo lavorativo, dovremo fare uno sforzo più o meno grande lungo il cammino verso la maturità.

NEL BAGNO DELLE DONNE

Regia: Marco Castaldi

Cast: Luca Vecchi, Daphne Scoccia, Stella Egitto, Francesca Reggiani, Alessandro Bardani, Andrea Delogu, Luis Molteni, Niccolò Senni - nel ruolo di Zanetti

con la partecipazione di Paolo Triestino e Karen Di Porto e con Francesco Apolloni e Nino Frassica Sceneggiatura: Marco Alessi, Alessio Lauria - tratto dal romanzo “Se son rose” di Massimo Vitali Fotografia: Vito Frangione

Musica: Rossano Baldini

Montaggio: Mirko Garrone

Scenografia: Roberto Giusini

Costumi: Caterina Nardi

Produzione: Bella Film

in collaborazione con Rai Cinema e Kahuna Film

Distribuzione: Istituto Luce Cinecittà

Genere: Commedia Durata: 94’ Anno: 2020

 MARCO CASTALDI - regista

Lavora da 13 anni nel campo audiovisivo come REGISTA, AUTORE e PRODUCER. Diplomato in Regia alla "NUCT - Nuova Università del Cinema e della Televisione" di Cinecittà, biennio 2005/2007. 

Con il collettivo Swing Circus ha organizzato e diretto per due anni il Capodanno ai Fori Imperiali di Roma (Rome Sweet Home 2014, Swing Circus Vintage Party 2015). 

La sua prima webserie, Il Camerlengo, è stata eletta Miglior Serie Italiana 2016. 

Nel 2018 il suo esordio teatrale Goodbye Totti fa sold out, al Teatro Parioli di Roma. 

Il suo primo film Nel Bagno Delle Donne co-prodotto da Rai Cinema, è distribuito da Luce-Cinecittà in esclusiva sulla piattaforma Mio Cinema da Giovedì 3 Dicembre 2020. 

Tra gli altri ha collaborato con: Gabriele Salvatores, Michele Placido, Erri De Luca, Bebe Vio, Eni, Fondazione Cinema per Roma, Rolling Stone Italia, Missoni, Adnkronos. 

E' attualmente al lavoro su nuovi progetti web, cinema e teatro.

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

La marea e l'amore

Il mio amore è come il mare immenso… 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

ban.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Intelligenza artificale e arte contemporanea s'incontrano al Maxxi

Intelligenza artificale e arte contemporanea s'incontrano al Maxxi

Intervista alla curatrice Daniela Cotimbo. Dal 5 al 30 maggio 2021, una rassegna collettiva che offre una nuova prospettiva di indagine sulle potenzialità espressive delle tecnologie, evidenziando anche un differente...

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità nei…

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità  nei caratteri simbolo della nostra epoca

I geroglifici degli antichi Egizi, i bassorilievi sulle colonne romane, gli epigrammi di Marziale, le commedie in un atto di Achille Campanile, gli aforismi di Leo Longanesi.

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Sport

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma stanno dimostrando di poter essere grandi protagoniste sia in Italia che in Europa.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]