Mercoledì, 09 Febbraio 2022 11:06

“Io sono vera”, film su un mistero d’ispirazione quantistica

Scritto da

Film-maker autodidatta, aiuto regista in pubblicità a Milano, Beniamino Catena ha realizzato cortometraggi che hanno girato il mondo, ottenendo premi e vendite in varie TV.

Per la televisione ha all’attivo più di 80 film. Ha diretto anche molti videoclip per cantanti di successo. “Il sono vera” è il suo primo lungometraggio. Il film uscirà in sala il 17 febbraio.

La storia è quella di una bambina di nove anni dal nome Vera, che durante un’escursione con un professore scompare senza lasciare traccia. Pochi anni dopo misteriosamente ritorna ma, invece di essere appena adolescente, è una giovane donna. Non ricorda niente. La famiglia è sconvolta dai suoi cambiamenti e dubita della sua reale identità, l’esame del DNA conferma invece che è proprio la bimba svanita nel nulla. Un giorno la memoria di Vera riaffiora e improvvisamente la protagonista intuisce di aver vissuto dentro il corpo di un uomo morto, risvegliatosi dal coma nell’istante in cui lei è sparita …

“Io sono vera” è un film marcato dai silenzi, quasi non c’è sceneggiatura, la telecamera indugia lenta sui volti e sugli spazi, le musiche rilevano l’arcano di una vicenda insieme fantastica, fantascientifica, drammatica e sentimentale. E’ girato con stile realistico e asciutto. Intenzione del regista è stata quella di concentrarsi sul fenomeno quantico e mettere in scena le reazioni emotive dei personaggi: un argomento che appassiona Beniamino Catena, il quale afferma come sia “ strano affrontare temi come anima, scienza, vuoto quantistico, ma la scienza sta dando molte risposte e l’ho trovato interessante come tema”.

Le riprese sono state fatte in Italia e in Cile. Da una parte la Liguria, con i suoi paesaggi rocciosi a picco sul mare, dall’altro il deserto di Atacama con gli estesi spazi ocra e i cieli, dove l’orizzonte tra terra e infinito si fa metafora del rapporto tra umano e divino. Brava Marta Gastini, il cui corpo efebico, stilizzato, virginale, rappresenta bene l’enigma della donna-bambina.

 Marta Gastini: Vera
 Davide Iacopini: Claudio
 Anita Caprioli: Anna
 Paolo Pierbon: Giacomo
 Manuel Martelli: Clara
 Marcelo Alonso: Elias

Anno: 2020

Durata: 100'

Distribuzione: No Mad Enterteinment

Nazionalita: Italia, Cile

Regia: Beniamino Catena

Data di uscita: 17-2-2022

.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

bianco.png