Martedì, 13 Novembre 2012 12:12

RomaFilmFestival. Alice nella città: boom dei giovanissimi

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - Si è chiuso con un bilancio molto positivo per Alice nella Città questo primo weekend di Festival.

La sezione di Cinema per ragazzi, parallela e autonoma dal Festival Internazionale del Film di Roma, può vantare 12.500 biglietti venduti solo nei primi 3 giorni dall’inaugurazione fra le classi delle scuole medie e superiori e pubblico, in linea con il trend dello scorso anno.  In particolare sono state coinvolte classi di 85 scuole pubbliche e private, italiane e internazionali.

Il costo dei biglietti per il Pala Alice e la Sala Cinema Lotto è rimasto invariato a 5,00 euro rispetto alla passata edizione.  

Più di 30 gli ospiti che si sono susseguiti a Casa Alice dal 9 novembre a oggi, considerando le delegazioni dei film in Concorso e Fuori Concorso, gli Eventi speciali e gli incontri della serie Appuntamenti con i protagonisti del cinema italiano.  

Tanti gli ospiti attesi nei prossimi giorni. Per gli incontri: Loredana Simioli, Lucia Masonic, Giorgio Diritti, Daniele Ciprì, Margherita Buy, Roberto Herlitzka, Valeria Golino, Niccolò Fabi, Gaia ranieriAlice Rohrwacher, Pino Insegno, Filippo Timi, Daniele Vicari. Per i film del concorso: Rich Moore, regista del cartoon Ralph Spaccatutto; Margareth Stohl e Kami Garcia, autrici dei libri da cui è stata tratta la nuova saga Beautiful creatures; Chen-Hsi Wong, regista del film Innocents; Rob Savage, Hannah Wilder, Oliver Malam, Sid Akbar, per il film Strings; Giuseppe Bonito,  Pippo del Bono, Ludovica Falda, Francesca Di Benedetto per Pulce non cè; Kaspar Munk, Anders Toft Andersen e Julie Brochorst Andersen per You and me forever.

Ospiti ed eventi che hanno reso Alice nella città un vero e proprio villaggio del cinema, animato tutti i giorni dal pubblico dei ragazzi delle scuole e dalle famiglie.

 

bianco.png