Giovedì, 05 Maggio 2022 13:46

Libri. Ritorno a Basaglia? La deistituzionalizzazione nella psichiatria di ogni giorno

Scritto da

Un libro polisensoriale di Paolo Francesco Peloso

Chi è stato Franco Basaglia? L’uomo che ha distrutto l’ospedale psichiatrico, uno psichiatra che ha condiviso con tanti il progetto di una società più inclusiva, più libera, più giusta. Che cosa ne penserebbe di quello che facciamo oggi?

“Basaglia – scrive l’autore - è stato in vita, e rimane ancora, destinato a mettere in crisi e dividere”
 
In questo volume Paolo Francesco Peloso - primario di Psichiatra presso il Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze della ASL di Genova - riprende oltre 50 scritti pubblicati da Franco Basaglia, tra saggi e monografie, riportando oltre un centinaio di citazioni dirette insieme ad altre dei suoi collaboratori a Gorizia e a Trieste o di altri autori a lui contemporanei, e prende in considerazione oltre  60 scritti, tra saggi e monografie, che hanno Basaglia per protagonista.
Approfondisce il rapporto di Basaglia con gli autori ai quali fa riferimento, da John Connolly ed Evariste Marandon de Montyel nell’Ottocento, a Jean Paul Sartre, Edmund Husserl, Ludwig Binswanger, Eugène Minkowski, Erwin Straus, Maxwell Jones, Denis Martin, Frantz Fanon, Michel Foucault, Erving Goffman, Russel Barton, Primo Levi nel Novecento.
Mediante il Vesepia QR Code si ha accesso diretto a 12 video, in 3 dei quali si ascolta la voce di Franco Basaglia.
 
Il LIBRO È POLISENSORIALE perché al suo interno è stato inserito il Vesepia QR Code dedicato che permette l’accesso a contenuti multimediali (immagini, video e audio).
Il Code Vesepia è accessibile attraverso l’omonima app, è la piattaforma che rende i libri interattivi, grazie alla fusione tra cartaceo e digitale.
Per utilizzarla si scarica l’App Vesepia dal Play Store di Google o dall’App Store di iOS, si apre e si preme il pulsante “Scansiona”, si inquadra il Vesepia QR Code presente nel libro che, come per magia, si anima.

Erga Edizioni, Genova, 476 pagine, euro 28 - ISBN:  978-88-3298-337-1
 
L’autore:
Paolo Francesco Peloso è primario di Psichiatra presso il Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze della ASL di Genova dove lavora dal 1991. Tra i suoi maestri Antonio Slavich, il primo collaboratore di Franco Basaglia a Gorizia. Dal 1996 fa parte del gruppo dirigente della Società Italiana di Psichiatria. È autore di oltre 400 saggi su problemi di psicopatologia, clinica, organizzazione sanitaria, psichiatria forense e carceraria e storia della psichiatria.
Dal 2015 tiene la rubrica “Pensieri sparsi. Tra psichiatria, impegno civile e suggestioni culturali” sulla rivista open access “Pol. It. Psychiatry on line Italia”, dove ha pubblicato oltre cento articoli.
 

bianco.png