Bruna Alasia

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

ROMA - Tra finzione e realtà, documentario con i ritmi e il fascino della fiction, il regista Alessandro Comodin racconta il quotidiano di un uomo sui cinquanta che lavora per la polizia municipale di un piccolo paesino del Friuli Venezia Giulia: Gigi. 

ROMA - “La bocca del Lupo” conferma le scelte di qualità del festival di Villa Medici. Lungometraggio diretto da Pietro Marcello è liberamente ispirato al romanzo omonimo di Remigio Zena, ha ottenuto il premio come miglior documentario ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento, ed è vincitore altresì del Torino Film Festival nel 2009.

ROMA - La 33ma edizione del 2022 torna dopo un periodo in cui, a causa delle incertezze del Covid, la cerimonia di premiazione non si è svolta come d’abitudine a Tokio, ma è stata sostituita da singole celebrazioni nell’ambasciata del paese dell’artista premiato.

ROMA - Il festival di Villa Medici nel 2022 è arrivato alla sua seconda edizione. Sono 14 i film in concorso, di varia durata e di tutti i generi, realizzati da artisti e cineasti le cui opere si distinguono per la singolarità del soggetto o della forma.

VENEZIA - “Blonde” il film ispirato a Marilyn Monroe di Andrew Dominik, prodotto da Netflix e dunque destinato non solo alle sale, è tratto dalla biografia romanzata di Joyce Carol Oates.

Maureen Kearney è stata una rappresentante sindacale dei lavoratori di una centrale nucleare di una multinazionale francese. salita alla ribalta delle cronache perché venne a sapere, e denunciò con coraggio, accordi top-secret che scossero il settore del nucleare in Francia.

VENEZIA - All’Italian Pavillion dell’Hotel Excelsior, una emozionata Laura Delli Colli, Presidente del Sindacato dei Giornalisti Cinematografici Italiani, prima di consegnare il Premio Pietro Bianchi a Stefania Sandrelli fa notare che essendo arrivato alla 45ma edizione, non si può negare sia un traguardo prestigioso.

Una sera a Roma, il diciassettenne Tarek, immigrato di seconda generazione, sta andando a un appuntamento con i suoi amici, quando questi gli telefonano per chiedergli di passare prima a comprare qualche grammo di fumo.

VENEZIA - Il riuso creativo del cinema d’archivio, lanciato dall’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico – AAMOD - sette anni fa, si avvia chiaramente a diventare sistema.

VENEZIA - “Amanda”, opera prima di Carolina Cavalli, partecipa alla Mostra di Venezia nella sezione Orizzonti Extra, ed è anche l’unico film italiano presente al Toronto International Film Festival che si svolge dall’8 al 18 settembre 2022.

bianco.png