Sara De Leonardis

Sara De Leonardis

Mercoledì, 25 Febbraio 2015 16:13

Matteo Renzi, un premier che mette zizzania

ROMA - Il tempo per Matteo Renzi dovrebbe essere scaduto da un pezzo. Nessuno ci ha mostrato il codice a barre, magari tatuato in qualche  posto impronunciabile, ma siamo sicuri che la data di scadenza è stata  superata da un pezzo.

ROMA - Come ha fatto il Festival di Sanremo ad avere così tanto successo rispetto agli anni precedenti?

Mercoledì, 28 Gennaio 2015 19:00

Quirinale. Tante chiacchiere, nessun papabile

ROMA - Mentre l'Europa attende i primi effetti del vincitore alle elezioni greche Alexis Tsipras, la politica italiana è tutta concentrata sulla elezioni del prossimo Capo dello Stato. 

ROMA - Migliaia di persone sono giunte al Santuario del Divino Amore per dare l’ultimo saluto a Pino Daniele. Assiepati da questa mattina, amici e fan del cantautore napoletano hanno accolto il feretro con un lunghissimo applauso. “Pino, Pino” gridavano in molti, mentre l’emozione si leggeva nei volti dei presenti. 

ROMA -  Che i poteri forti indirizzassero le scelte pubbliche a loro esclusivo profitto sulla “pelle dei cittadini”, calpestando la loro salute, devastando i territori e distruggendo il paesaggio, in qualche modo è cosa risaputa.

 

ROMA - L’idea di far pagare il canone della Rai attrraverso la bolletta della luce è una proposta che ha andare su tutte le furie gli italiani. Federconsumatori ed Adusbef parlano di un’idea balzana ed illegale.

ROMA - Ecco arrivare le prime conseguenze di un governo che non vuole ascoltare quella che dovrebbe essere anche la sua "piazza". Susanna Camusso, infatti, ha proclamato lo sciopero generale di 8 ore per il giorno 5 dicembre, tentando il coinvolgimento anche di Cisl e Uil. 

 

ROMA - E' una vera e propria emergenza ambientale quella che si sta consumando nella zona di Maccarese, nel comune di Fimicino. Si parla ormai di disastro ambientale per l'ecosistema di una delle più belle riserve del litorale laziale.

 

 

 

Domani a Roma manifestazione del Pubblico impiego

ROMA - E’ arrivato il verdetto della Corte d'Appello di Roma sui sei medici, i tre infermieri e i tre agenti della polizia penitenziaria: tutti assolti per insufficienza di prove. Un verdetto alquanto anomalo che non rende affatto giustizia alla famiglia del geometra romano arrestato il 15 ottobre 2009 per detenzione di droga e deceduto una settimana dopo nel letto dell'ospedale Sandro Pertini di Roma. 

bianco.png