Giovedì, 20 Giugno 2013 19:26

Crisi. La Findus annuncia 99 licenziamenti a Latina

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

LATINA  - La Findus di Cisterna ha confermato oggi, durante un incontro in Regione, la volontà di licenziare 99 dipendenti dello storico stabilimento situato nella cittadina dell'area nord della provincia pontina.

Al vertice di ieri, in presenza dei rappresentanti sindacali e istituzionali, l'azienda non ha accettato alcuna mediazione nonostante i precedenti pesanti tagli degli ultimi due anni. «La posizione dell'Azienda - commentano i segretari provinciali di Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil, Tiziana Priori, Eugenio Siracusa e Antonio Passaretti unitamente alla rsu di stabilimento- continua ad essere inaccettabile, incomprensibile e priva di qualsiasi strategia che punti al mantenimento del sito produttivo a Cisterna. Anche nella riunione odierna abbiamo provato, con l'importante mediazione della Regione Lazio, a valutare e a discutere di tutte le possibilità per evitare i licenziamenti ma l'Azienda sembra essere sorda e ingessata sulle proprie posizioni». L'incontro è stato aggiornato al prossimo 4 luglio.

Letto 2720 volte

bianco.png