Giovedì, 27 Marzo 2014 19:37

Cnel. Cgil Cisl Uil, serve ampia riforma, no a soppressione

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, hanno inviato al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e per conoscenza ai ministri del Lavoro, Giuliano Poletti, delle Riforme, Maria Elena Boschi, insieme al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, un documento che esprime le valutazioni e le proposte di riforma del Cnel delle tre organizzazioni sindacali con riferimento all'imminente presentazione in Parlamento, da parte del governo, del disegno di legge di riforma costituzionale, in particolare alla previsione della cancellazione dell'articolo 99.

Nel documento, così come si legge, Cgil Cisl Uil affermano che pur condividendo “la valutazione negativa data dalla commissione per le riforme costituzionali all'attuale configurazione del Cnel ritengono, così come parte della medesima commissione, che esso debba essere oggetto di un'ampia riforma ma che non debba essere soppresso

Letto 3117 volte

bianco.png