Venerdì, 31 Luglio 2015 11:41

Sale la disoccupazione, record negativo per i giovani

Scritto da

ROMA - Ennesima smentita al governo Renzi e alle sue manifestazioni di ottimismo. Dopo il rapporto negativo Svimez di ieri, i dati snocciolati oggi dall'Istat non lasciano dubbi sull’attuale situazione socio economica in cui versa l’Italia.  

Il numero degli occupati è sceso di 22mila unità rispetto al mese precedente mentre torna a salire il tasso di disoccupazione che si attesta al 12,7% rispetto al 12,5% del mese precedente.

Già nel mese di maggio si era registrato un dello -0,3%) a giugno gli occupati erano scesi dello 0,1%. Ma non è tutto. Infatti è record storico per la disoccupazione giovanile che si attesta al 44,2%.

Il numero di giovani disoccupati aumenta su base mensile (+5,2%, pari a +34 mila). L'incidenza dei giovani disoccupati tra 15 e 24 anni sul totale dei giovani della stessa classe di età è pari all'11,5% (cioe' poco piu' di un giovane su 10 e' disoccupato). Tale incidenza aumenta nell'ultimo mese di 0,6 punti percentuali.