Martedì, 26 Gennaio 2016 00:02

Prestiti personali veloci e senza busta paga

Scritto da

Prestiti veloci 2016: cosa sono e come ottenerli

ROMA - Cosa sono i prestiti personali veloci? Il prestito veloce è un finanziamento di piccolo importo che non ha un vincolo di destinazione. Si tratta dunque di una linea di credito che rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati.

La somma ottenuta viene chiamata “credito al consumo” perché il beneficiario può disporne per l’acquisto di ogni bene o servizio. Trattandosi di un prestito non finalizzato, il contratto viene stipulato direttamente fra l’istituto finanziatore e il beneficiario senza passare per alcun mediatore.

Per quanto riguarda l’importo, generalmente le somme finanziate non superano i 10 mila euro. La concessione della somma avviene in tempi molto più rapidi rispetto a quelli necessari per i tradizionali finanziamenti. Solitamente infatti quanti sottoscrivono prestiti veloci entrano in possesso della somma richiesta in un periodo compreso tra le 24 e le 48 ore dall’accettazione della domanda di finanziamento.

Il principale vantaggio dei prestiti veloci sta nella semplicità di questa formula di finanziamento che, per questa sua peculiarità, riesce ad aggirare le tradizionali lungaggini burocratiche, permettendo al titolare di ottenere il denaro richiesto in tempi particolarmente rapidi.

Allo stesso tempo, trattandosi di un prestito con importo piuttosto esiguo non sono necessarie particolari garanzie. In linea di massima il possesso di un contratto di lavoro a tempo indeterminato o di una pensione consentono di accedere facilmente al credito.

Cosa sono e a chi sono rivolti i prestiti senza busta paga 2016

Cosa sono i prestiti senza busta paga? La crisi economica che attanaglia da anni il nostro Paese e la precarizzazione del lavoro hanno reso l’accesso al credito molto difficile per chi non dispone di un reddito fisso dimostrabile, come i lavoratori autonomi e atipici.

Tuttavia nel corso degli anni le domande di credito presentate da soggetti che non possono vantare una busta paga sono aumentate in modo sensibile. Situazione che ha portato le banche a modificare la propria offerta, inserendo prodotti pensati proprio per venire incontro a questa categoria di utenti.

Tra questi rientrano i prestiti senza busta paga, una particolare tipologia di finanziamenti accessibili ai soggetti che non sono in possesso di busta paga o di un’altra forma di reddito dimostrabile.

bianco.png