Venerdì, 11 Novembre 2016 10:23

Effetto Trump: per Juncker l'Europa non puo' contare sugli Usa

Scritto da

LONDRA - In evidenza sulla stampa britannica il dibattito sulle conseguenze della vittoria di Donald Trump nelle elezioni presidenziali degli Stati Uniti per la difesa e la sicurezza internazionali.

Secondo il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, il trionfo del magnate repubblicano da' un nuovo slancio al progetto di un esercito europeo: a suo parere, infatti, il disimpegno statunitense nel Vecchio continente non lascia altra scelta che costruire proprie strutture per la sicurezza e la difesa. Anche Ursula von der Leyen, ministra tedesca della Difesa, ha esortato l'Ue a ad assumere un ruolo globale di maggior rilievo e a incrementare la spesa nel settore per far fronte all'eventuale ripiegamento di Washington dalla scena internazionale. Un editoriale non firmato del quotidiano "The Times", attribuibile alla direzione, esorta l'Europa a smettere di trattare gli Usa come "una vacca da mungere" e a concentrarsi sul potenziamento della Nato, perche' da questo dipende la relazione transatlantica.

In un articolo pubblicato su "The Guardian", Robert Hunter, ex ambasciatore Usa alla Nato, prevede che l'Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord non necessariamente sara' danneggiata dalla nuova presidenza Usa: Trump si accorgera' di aver bisogno di alleati e, in ogni caso, in Europa sta maturando la convinzione che serva una maggiore autosufficienza militare. Un contributo del deputato conservatore Crispin Blunt su "The Telegraph", invece, vede un risvolto positivo per l'interesse nazionale nell'eventuale disimpegno statunitense: se gli Stati Uniti di Trump non difenderanno l'Europa dalla Russia, la posizione negoziale del Regno Unito nelle trattative per la Brexit sara' piu' forte. "The Independent", infine, registra l'accoglienza positiva del risultato elettorale Usa da parte dell'industria della difesa britannica, in particolare del gruppo Bae Systems, il cui titolo azionario si e' apprezzato del sette per cento. 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]