Oltre 4 milioni di poveri. Ma i ricchi diventano più ricchi

ROMA – Sono numeri nerissimi quelli resi noti da Confcommercio nel suo rapporto sulla situazione e le prospettive dell’economia italiana presentato in occasione della prima giornata del Forum di Cernobbio. Si lavora molto, anche più di francesi e tedeschi, ma si produce poco, Pil e consumi sono previsti in picchiata e nel corso del 2013 si registrerà il livello record di oltre 4 milioni di poveri.

Anche la Coldiretti, agganciandosi proprio alla ricerca di Confcommercio, ha rilevato un ulteriore cambiamento nelle abitudini alimentari degli italiani con un crollo dei consumi di carne, in particolare bovina, e la impossibilità, per oltre 6 milioni di italiani ad approntare un pasto adeguato in termini di apporto proteico ogni due giorni.
Anche il Ministero dell’Economia e Finanze ha pubblicato dati preoccupanti relativi alle dichiarazione dei redditi del 2012 in cui si evidenzia come prosegua l’allargamento della forbice tra i più ricchi, con il 5% più benestante che detiene quasi il 23% del reddito ed il 55% più povero che non raggiunge tale quota, ed aumenti anche la distanza economica tra Nord e Sud.
Intanto l’OCSE vede la Cina come prima economia mondiale entro il 2016.

Cernobbio. I dati di Confcommercio
Il direttore dell’Ufficio Studi di Confcommercio, Mariano Bella,ha presentato una ricerca che disegna un futuro nero per il nostro Paese.
Bella in particolare afferma che tutte le variabili economiche sono in peggioramento dal 2007, così l’associazione abbassa la stima del Pil per il 2013 dal -0,8 % di cinque mesi fa a -1,7%. Da notare come in seguito a ciò la riduzione di prodotto pro capite reale sarebbe, alla fine di quest’anno, pari al 10,7% con effetti devastanti sul livello dei consumi con una flessione nel 2013 che potrebbe essere di notevole entità.
Sul punto gli uffici di Confcommercio indicano un valore di -2,4% contro la precedente previsione di -0,9, un dato nerissimo. Con queste valutazioni infatti la perdita di consumi reali per abitante alla fine del 2014 rispetto al picco del 2007, sarebbe pari al 9,7%, equivalente a una riduzione, ai prezzi del 2012, di circa 1.700 euro pro capite.

Confcommercio. Il tema del lavoro è centrale
Per Confcommercio “il tema del lavoro è centrale in qualunque seria strategia di uscita dalla crisi strutturale. Una parte della progressiva marginalizzazione economica che il nostro Paese subisce è spiegata proprio dalla scarsa partecipazione al mercato del lavoro. Nel complesso, in Italia, su 100 persone ne lavorano 38; sono oltre 49 in Germania”.
Grave soprattutto la situazione delle fasce più deboli, giovani e donne in testa con la “crisi economica che confina ormai con la crisi sociale”.

Coldiretti. Più poveri anche a tavola
La Coldiretti, in riferimento al rapporto su economia e lavoro diffuso dalla Confcommercio ha pubblicato una nota preoccupante. Viene infatti sottolineato come cali “nel 2013 del 7% il consumo di carne con oltre 6 milioni di italiani che non riescono, a causa della crisi, ad approntare un pasto adeguato in termini di apporto proteico ogni due giorni”.
Proprio sul consumo di carne si è infatti registrato un vero e proprio crollo dei consumi, con un taglio del 7% nelle macellazioni bovine nel primo bimestre, rispetto allo scorso anno. Con la crisi nel 2013, secondo un sondaggio effettuato dalla medesima associazione,  “quasi un italiano su tre (32%) a pranzo consuma esclusivamente un piatto di pasta che sazia di più e costa di meno mentre solo il 18% dichiara di fare quotidianamente un pranzo completo”

MEF. Analisi del reddito 2011. Aumentano le disuguaglianze
Il reddito medio dichiarato dagli italiani nel 2012 e relativo al 2011 sfiora i 20mila euro (19.655 euro) per un totale complessivo di 805 miliardi. A dirlo è il Dipartimento delle Finanze in una analisi sulle dichiarazioni dei redditi del 2012.
I dati sono in aumento sul 2010 (+1,5 per cento e +2,1 per cento), ma il il reddito complessivo del contribuente mediano scende a 15.723 euro. Ovvero la metà dei contribuenti non supera il reddito di 15.723 euro. A colpire sono però i dati sulle disuguaglianze, con il 5 per cento dei contribuenti con i redditi più alti che detiene il 22,9 per cento del reddito complessivo, una quota maggiore a quella detenuta dal 55 per cento dei contribuenti con i redditi piu’ bassi. Il 90 per cento dei soggetti dichiara invece un reddito complessivo fino a 35.601 euro. Anche nel 2011la regione con reddito medio complessivo piu’ elevato e’ la Lombardia (23.210 euro), seguita dal Lazio (22.160 euro), mentre la Calabria ha il reddito medio piu’ basso con 14.230 euro. Ma la differenza aumenta con una crescita superiore del reddito complessivo medio nelle regioni settentrionali rispetto al resto del Paese; gli incrementi variano da un massimo del 2,2 per cento al nord-ovest a un minimo dell’1,0 per cento nelle isole.

MEF. Più ricchi i dipendenti che gli imprenditori
Dall’analisi per tipologia di reddito emerge che i lavoratori autonomi hanno il reddito medio più elevato, pari a 42.280 euro, mentre il reddito medio dichiarato dagli imprenditori e’ pari a 18.844 euro. Il reddito medio dichiarato dai lavoratori dipendenti e’ pari a 20.020 euro, quello dei pensionati pari a 15.520 euro e, infine, il reddito medio da partecipazione e’ pari a 16.670 euro. Con una crescita rispetto al 2010 dei redditi medi d’impresa del +3,7%, da pensione (+3,6%) e da lavoro autonomo (+2,3%) maggiore del reddito medio complessivo (+2,1%), mentre il reddito medio da lavoro dipendente (+1,1%) e da partecipazione (+1%) crescono in misura inferiore.

Ocse. La Cina prima economia mondiale già nel 2016
Il nuovo Economic Survey of China dell’OCSE, presentato oggi a Pechino, ha svelato in 161 pagine il futuro del gigante asiatico. L’organizzazione parigina è ottimista sull’andamento dell’ economia del gigante asiatico. Nel 2013 si prevede una crescita dell’8,3% e una ulteriore espansione nel 2014. Nei prossimi anni Pechino dovrebbe continuare a svilupparsi con un tasso medio di crescita dell’8%.
Ciò porterebbe la Cina a diventare la prima economia mondiale già nel 2016.

 

Amerigo Rivieccio

Tutti gli articoli

Condividi sui social

Articoli correlati

Università

  • All Post
  • Art
  • Artist
  • Author Choice
  • Automobile
  • Beauty
  • breaking news
  • Brevissime
  • Business
  • Coaching Cafè
  • Comunicazioni
  • Cultura
  • Dazebao
  • Dazebao le idee
  • Diritti Umani
  • Economia
  • Entertainment
  • Eventi da non perdere
  • Fashion
  • Features
  • Festival di Cannes
  • Focus University
  • Italia
  • L'Harem di Catherine Spaak
  • La satira politica
  • Lavoro
  • Lifestyle
  • Model
  • Mondo
  • Mondo Comics
  • Music
  • Nature
  • Non categorizzato
  • Photography
  • Poesia
  • Politics
  • Primo piano
  • Ramp
  • Scienza & tecnologia
  • Sport
  • Sports
  • Tech
  • Technology
  • Tips & Tricks
  • Travel
  • Trends
  • Uncategorized
  • Videos
  • What's Hot
  • WordPress
    •   Back
    • Politica
    • Società
    • Cronaca
    • Inchiesta
    • Citazioni
    • "Tanto per dire" di Grazia Scuccimarra
    • Cinquanta Giorni da Orsacchiotto
    • Speciale Europride Roma
    • Italia in lingua straniera
    • Dazebao Roma
    • Fatti & Opinioni
    • Il corsivo di Puck
    • Rassegnata Stampa
    • Speciale Referendum
    • Speciale elezioni
    • L'Agenda Marino
    • Roma Capitale
    • Lettere
    • Scuola
    • Diario dalla terra
    • bioSophia
    • Ambiente & Lavoro
    • Speciale 8 marzo
    • Anzi che no
    • Filosofia
    • Psicologia
    • Suicidio Italia
    • Ecologia & Sinistra
    • Copia di Diario dalla terra
    • Generazione Inquieta
    • Filo spinato
    • Passione Animale
    • Web & Social
    • Cani sciolti
    • #FiredWorkers
    • Mater et labora
    • Cronaca dal sottosuolo
    • Cronaca dal sottosuolo
    • Cronaca dal passato
    •   Back
    • Lettere
    • Scuola
    • Diario dalla terra
    • bioSophia
    • Ambiente & Lavoro
    • Speciale 8 marzo
    • Anzi che no
    • Filosofia
    • Psicologia
    • Suicidio Italia
    • Ecologia & Sinistra
    • Copia di Diario dalla terra
    • Generazione Inquieta
    • Filo spinato
    • Passione Animale
    • Web & Social
    • Cani sciolti
    • #FiredWorkers
    • Mater et labora
    •   Back
    • Arti visive
    • Cinema & Teatro
    • Musica
    • Letteratura
    • Il film
    • Il libro
    • Il disco
    • Il racconto fotografico
    • Romanzi & Racconti
    • Life & Style
    • ÉCU - The European Independent Film Festival di Parigi
    • #ManifestAmi
    • I racconti di Versailles
    • L'angolo dei classici
    • Speech Art
    • PassePartout
    • Note fuori dalle righe
    • Mostra del Cinema di Venezia
    • Festa cinema Roma
    • Roma fiction Fest
    • Michael Jackson, una fiaba nera - Web romance
    • Pd. In fondo a destra
    • Lessico famigliare
    • L'eterno ritorno dell'esistenza
    • Piccioni e farfalle fanno la rivoluzione
    • Il Piccolo Principe nero
    • Caro Geppetto
    • Falsi Principi
    • Televisione
    • Gossip
    • Tendenze
    • Moda
    • Taste of Excellence
    • Enogastronomia
    • Yogando
    •   Back
    • Basket
    • Calcio
    • Rugby
    • Motori
    • Boxe
    • Sci
    • Tennis
    • Speciale Olimpiadi
    • Vela
    • Atletica leggera
    • European Games Baku 2015
    •   Back
    • Finanza & Mercati
    • Imprese
    • Focus Economia
    • Pensioni
    • Borsa Shop
    •   Back
    • Bucanero, tracce e passaggi dal continente latinoamericano
    • Reportage
    •   Back
    • Pd. In fondo a destra
    • Lessico famigliare
    • L'eterno ritorno dell'esistenza
    • Piccioni e farfalle fanno la rivoluzione
    • Il Piccolo Principe nero
    • Caro Geppetto
    • Falsi Principi
    •   Back
    • Cronaca dal sottosuolo
    • Cronaca dal sottosuolo
    • Cronaca dal passato
    •   Back
    • Televisione
    • Gossip
    • Tendenze
    • Moda
    • Taste of Excellence
    • Enogastronomia
    • Yogando
    •   Back
    • Mostra del Cinema di Venezia
    • Festa cinema Roma
    • Roma fiction Fest
    •   Back
    • Il punto
    •   Back
    • Speciale Referendum
    • Speciale elezioni
    • L'Agenda Marino
    • Roma Capitale
    •   Back
    • Michael Jackson, una fiaba nera - Web romance

Poesia

  • All Post
  • Poesia
All’ombra della felicità

Le ore stanno in silenzio la sera sconfina negli occhi. L’odore di cena sta aggrappato ai muri caldi delle case. Ho paura della notte che viene…del giorno che se ne…

Note fuori le righe

  • All Post
    •   Back
    • Arti visive
    • Cinema & Teatro
    • Musica
    • Letteratura
    • Il film
    • Il libro
    • Il disco
    • Il racconto fotografico
    • Romanzi & Racconti
    • Life & Style
    • ÉCU - The European Independent Film Festival di Parigi
    • #ManifestAmi
    • I racconti di Versailles
    • L'angolo dei classici
    • Speech Art
    • PassePartout
    • Note fuori dalle righe
    • Mostra del Cinema di Venezia
    • Festa cinema Roma
    • Roma fiction Fest
    • Michael Jackson, una fiaba nera - Web romance
    • Pd. In fondo a destra
    • Lessico famigliare
    • L'eterno ritorno dell'esistenza
    • Piccioni e farfalle fanno la rivoluzione
    • Il Piccolo Principe nero
    • Caro Geppetto
    • Falsi Principi
    • Televisione
    • Gossip
    • Tendenze
    • Moda
    • Taste of Excellence
    • Enogastronomia
    • Yogando