Lunedì, 18 Agosto 2014 11:08

Wikileaks. Assange presto lascerà l'ambasciata dell'Ecuador. IL VIDEO

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

LONDRA -  Julian Assange, fondatore di Wikileaks, ha annunciato durante una conferenza stampa che presto lascerà l'ambasciata dell'Ecuador a Londra, dove si è rifugiato da circa due anni.  

Ieri, in un'intervista al Daily Mail, il fondatore di Wikileaks aveva riferito dei problemi di salute di cui ha cominciato a soffrire a causa della mancanza di sole. «Posso confermare che lascerò presto l'ambasciata», ha detto Assange, aggiungendo che la sua decisione non è frutto delle ragioni «riportate dai media del gruppo Murdoch e Sky News», che ieri hanno riferito di problemi di salute del fondatore di WikiLeaks.

Assange si trova nell'ambasciata dell'Ecuador dal 2012 per sfuggire a un mandato di arresto emesso dalle autorità svedesi per aggressione a sfondo sessuale. Il fondatore ha sempre respinto le accuse, denunciando il timore di essere estradato negli Stati Uniti dove è accusato di aver pubblicato migliaia di documenti classificati. Assange non ha voluto fornire altri dettagli sulla decisione. Qualche giornale ha addirittura parlato che sarebbe pronto a consegnarsi alle autorità svedesi per rispondere personalmente delle accuse formulate nei suoi confronti. 

 

Ultima modifica il Lunedì, 18 Agosto 2014 18:37

bianco.png