Martedì, 23 Settembre 2014 18:22

Bonanni lascia la Cisl, Furlan in pole position

Scritto da

ROMA  - Raffaele Bonanni lascia la guida della Cisl. La decisione sarà comunicata domani alla segreteria convocata in via Po. Il leader del sindacato anticipa così di  sei mesi la scadenza naturale.

Domani intanto è stata convocata la segreteria e il comitato esecutivo del sindacato a cui il segretario generale comunicherà la decisione di accelerare la sua uscita e di garantire il rinnovamento generazionale della segreteria.

In pole position per la successione Bonanni, classe 1949, dal 2006 segretario generale della Cisl, c'è Annamaria Furlan, 56 anni, che ora ricopre l'incarico di segretario aggiunto della confederazione. Per l'elezione del successore di Bonanni si riunirà il Consiglio federale.

Da via Po riferiscono che la decisione di Bonanni è maturata «per dare una svolta» e confermano che «in pole position per la successione c'è Annamaria Furlan», attuale segretario generale aggiunto nominato vice di Bonanni la scorsa estate. «Bonanni ha voluto anticipare la sua uscita di alcuni mesi - hanno aggiunto le stesse fonti - in piena unità con la segreteria confederale in questa fase difficile per l'economia del Paese». Bonanni si dimetterà nella serata di domani al termine del dibattito negli organismi dirigenti. L'esecutivo sarà convocato per la prima decade di ottobre per eleggere il nuovo segretario generale e la segreteria.

 

bianco.png