Mercoledì, 07 Dicembre 2016 19:48

Legge di Bilancio: il Senato approva con 173 si' e 108 no

Scritto da

ROMA - Cala il sipario sulla legge di Bilancio in modo da permettere al presidente del Consiglio di rassegnare le dimissioni.  Palazzo Madama, come deciso ieri a maggioranza dalla capigruppo, ha dato via libera con la fiducia all'articolo 1 alla Legge di Bilancio con 173 si' e 108 no. 

Il voto derfinitivo, invece, ha registrato 166 voti a favore, 70 voti contrari e un astenuto. Renzi e' al Colle per formalizzare nelle mani del Capo dello Stato le sue dimissioni. Sergio Mattarella, che ha annullato sia la sua presenza stasera alla prima della Scala sia la sua visita prevista a Bologna per lunedi' 12 dicembre, dovrebbe cominciare gia' domani le consultazioni al Quirinale. L'auspicio del Colle e' di arrivare al voto con una legge elettorale unica per le due Camere che garantisca stabilita' istituzionale. Secondo il Servizio vbilancio del Senato la manovra registra un seppur miglioramento dei daldi di finanza pubblica. SI registrano maggiori risorse per circa 1,2 miliardi di euro, 1,7 miliardi per il 2018 e 600 milioni di euro per il 2019.. "Si determina quindi - si legge nel documento - un miglioramento del saldo per circa 14,5 milioni nel 2017, 14,8 milioni nel 2018 e 9,8 milioni nel 2019". 

bianco.png