Domenica, 28 Febbraio 2016 10:30

Iran: è vero che sta affermandosi la libertà?

Scritto da

GENOVA - Le Nazioni Unite, gli esperti sulle politiche interne dell'Iran e la società civile attestano che le violazioni dei diritti umani sono peggiorate sotto la presidenza di Hassan Rouhani (nella foto), un periodo che ha visto la crescita delle incarcerazioni, dei procedimenti di tortura e delle esecuzioni nei confronti di liberi pensatori, scrittori, omosessuali e altre minoranze invise al regime.

L'Occidente, in nome degli interessi economici e politici, chiude gli occhi. Ecco perché oggi leggiamo sulla stampa che in Iran sta vincendo le elezioni il "fronte riformista e moderato", formato dai sostenitori del presidente. Una bugia e un insulto alle migliaia di vittime di un governo repressivo, intollerante e spietato, nemico della libertà e della giustizia sociale. Un pericolo per l'intera umanità, date le concessioni sul nucleare fatte da questa dittatura che ha indossato la maschera della moderazione. 

bianco.png