Sabato, 17 Maggio 2014 15:42

Roma. ‘Race for the cure’. Torna appuntamento con corsa contro tumori al seno

Scritto da

ROMA  - Una corsa 'in rosa’ contro i tumori al seno. È la 'Race for the cure’, il tradizionale appuntamento con la prevenzione al femminile organizzato dalla Susan G. Komen Italia: domani correranno in migliaia per sostenere la lotta contro una patologia che ogni anno colpisce 50mila donne.

Due gli appuntamenti dedicati a sportivi, appassionati e sostenitori: alle 10 il via alla corsa di 5 km e in seconda battuta alla passeggiata di 2 km, un fiume di donne-ambasciatrici vestite con la tipica maglietta rosa impegnate in un percorso che tocca il Circo Massimo, via delle Terme di Caracalla e il Colosseo.

Ma il lungo week-end della prevenzione trova casa anche al Villaggio della salute del Circo Massimo, oggi ancora dalle 10 alle 20, domani dalle 8 alle 13, con stand e laboratori legati a informazione e spazi per dedicarsi a sport e attività per il benessere psico-fisico. È un successo che cresce di anno in anno, quello della manifestazione: dai 5mila partecipanti dell'esordio, si è arrivati agli oltre 55mila del 2013 e al record che ormai da due anni rende la tappa di Roma l'evento più numeroso tra i 150 che si svolgono in tutto il mondo. E quest'anno, per l'edizione dei 15 anni di vita, il numero potrebbe crescere ancora.

Per prendere parte alla Race basta una donazione minima di 13 euro per una raccolta fondi che finora ha già toccato oltre 2 milioni di euro, finanziando 245 progetti di cura ed educazione. Iscrizioni nei punti attivi di Roma e provincia, al Villaggio salute del Circo Massimo e online sul sito www.raceroma.it. Anche per questa 15esima edizione saranno presenti le madrine storiche della manifestazione, Rosanna Banfi e Maria Grazia Cucinotta, unite nell'obiettivo di far uscire allo scoperto «senza vergogna» le tante donne malate.

(Dire)

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]