Venerdì, 23 Novembre 2018 10:54

Nanotecnologie e industria farmaceutica: accoppiata vincente

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le nuove tecnologie influenzano lo sviluppo dell’industria in modo diverso a seconda delle filiere e del tipo di innovazione tecnologica interessata. Un’accoppiata vincente è certamente quella fra nanotecnologie e industria farmaceutica.  

Le nanotecnologie hanno infatti consentito di accelerare i processi di identificazione e di caratterizzazione dei farmaci di accrescere la sicurezza e la qualità dei farmaci prodotti,di interconnettere dispositivi diversi in un modo da realizzare sistemi integrati sia meccanici che elettronici. Le tecniche di fotolitografia che molto devono alle nanotecnologie sono state con successo applicate alla costruzione di biosonde multiparametriche. 

Anche il Progetto Genoma Umano deve molto alle nanotecnologie,come anche la biologia molecolare e la proteomica per studiare interazioni cellulari ed intracellulari di enzimi,molecole, proteine, anticorpi, organi, tessuti. L’automazione quanto più spinta dei processi e la loro miniaturizzazione al livello di nanoingegneria sono le prospettive più vicine per il futuro prossimo ,insieme ad una moltiplicazione attesa di applicazioni nel campo del rilascio programmato di farmaci.

bianco.png