Lunedì, 17 Maggio 2021 16:56

OpenZone sigla un protocollo d’intesa con TusPark (Jiangsu) Innovation Research Institute

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

La partnership avrà un focus su startup, healthcare e life science, creando un asse italo-cinese che contribuirà alla crescita dei due ecosistemi Bresso,

TusPark (Jiangsu) Innovation Research Institute e OpenZone hanno siglato un protocollo d’intesa per la creazione di una solida e sinergica relazione che avrà l’obiettivo di generare energie per la crescita e lo sviluppo dei due ecosistemi d’innovazione. Secondo le linee guida del memorandum d’intesa, le due realtà si concentreranno nello scouting, nella crescita e nella creazione di startup, con un focus sui settori healthcare, life science, medical technology e digital health.

Hao Tang, General Manager di TusPark (Jiangsu) Innovation Research Institute, la cui missione è diventare un punto di riferimento nella ricerca e sviluppo e svolgere una funzione di raccordo nel campo Science & Technology tra realtà nazionali ed estere, ha dichiarato: “Siamo felici di unire le nostre forze a quelle di OpenZone e cogliamo questa opportunità per creare un’alleanza italo-cinese nel campo della scienza e della tecnologia. Non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con OpenZone per supportare lo scambio di risorse e idee volte a raggiungere importanti traguardi per entrambe le realtà ed espandere la nostra comunità dell’open innovation”.

TusPark (Jiangsu) Innovation Research Institute e OpenZone hanno anche delineato un perimetro di collaborazione volto a espandere in futuro questa neonata partnership. L’obiettivo è quello di promuovere ulteriori accordi e programmi di sviluppo congiunto, costruire rapporti solidi e duraturi a beneficio delle piccole e medie imprese delle rispettive aree, ma anche scambi di conoscenze e consigli sulle relative esperienze nella gestione di parchi scientifici. 

Siamo molto orgogliosi di questo accordo. TusPark è una delle più importanti realtà cinesi nel campo dell’innovazione. Come OpenZone siamo fortemente intenzionati a rendere disponibili ai nostri ‘zoner’ tutte le opportunità che emergeranno da questa collaborazione, in modo da instaurare una relazione proficua e duratura tra i nostri due ecosistemi”, ha dichiarato Fabrizio ConicellaGeneral Manager di OpenZone, il campus dedicato alla salute alle porte di Milano, fondato da Zambon e pensato per costruire ponti tra mondi diversi e incoraggiare sinergie, con la missione di creare valore in modo unico nel mondo healthcare, promuovendo comunità, competenze e capitale. 

OpenZone e TusPark sono membri attivi della IASP, l’associazione internazionale dei parchi scientifici e delle aree di innovazione.