Domenica, 02 Ottobre 2022 12:20

Ricerca. L'Università delle Hawaii con MITRE per nuove tecnologie oceaniche

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La ricerca sulla tecnologia oceanica è una delle aree su cui si concentrerà questa nuova partnership.

L'Università delle Hawaii, UH, avvierà una collaborazione con il MITRE, Massachusetts Institute of Technology Research Establishment , un operatore no-profit di sei centri di ricerca e sviluppo statunitensi, finanziati a livello federale, per identificare opportunità di analisi, ingegneria e ricerca collaborative e far progredire la tecnologia marina, migliorare la difesa informatica, rafforzare la resilienza climatica, affrontare gestione delle risorse e testare nuove tecnologie energetiche.

Un progetto ambizioso in cui MITRE aiuterà a collegare le conoscenze universitarie con le agenzie federali per accelerare le innovazioni basate sugli studi dei ricercatori in questi delicati settori.

"La collaborazione con MITRE ci offre una meravigliosa opportunità per tradurre la nostra ricerca di livello mondiale in soluzioni reali a beneficio della collettività", ha affermato Vassilis L. Syrmos , vicepresidente dell'Università delle Hawaii per la ricerca e l'innovazione. "Non vediamo l'ora di avere accesso alle straordinarie competenze di MITRE e raggiungere risultati che rafforzeranno la ricerca e contribuiranno a far crescere i nostri settori economici basati sulla conoscenza oceanica alle Hawaii ".

MITRE e UH esploreranno anche potenziali progetti di collaborazione relativi a iniziative sanitarie, analisi dei dati e della salute, ingegneria costiera e resilienza delle infrastrutture costiere, scienza dei dati e sicurezza informatica, ingegneria aerospaziale e tecnologia blu (scienza e ingegneria oceanica).

Come parte del suo lavoro di sicurezza nazionale, il MITRE gestisce il National Security Engineering Center del Dipartimento della Difesa, aiuta le organizzazioni militari e di intelligence a fare investimenti saggi in sistemi che funzionano insieme, collegano la comunità dell'innovazione alle esigenze della missione e consentono l'implementazione della tecnologia per tenere lontano dai pericoli il personale militare e civile tenendo d'occhio l'orizzonte e le prossime sfide globali.

"La nostra collaborazione massimizzerà le capacità di MITRE e dell'Università delle Hawaii per avere un impatto positivo sulla regione indo-pacifica e sulla sicurezza del mondo", ha affermato Keoki Jackson, direttore generale di MITRE National Security. "Sono entusiasta di ciò che le nostre due organizzazioni potranno scoprire e innovare insieme".

La partnership sarà gestita dall'Ufficio del Vice Presidente per la Ricerca e l'Innovazione con il supporto del suo Ufficio per l'Innovazione e la Commercializzazione.

bianco.png