Sabato, 11 Agosto 2012 10:21

Olimpiadi. Una giornata che fa sperare

Scritto da

LONDRA - Giornata segnata da successi, medaglie e sogni d’oro quella di ieri per l’Italia. Partendo dalla pallanuoto, il Settebello ha raggiunto la finale in questa edizione dei Giochi Olimpici.

L’Italia ha sconfitto per 9-7 la Serbia e ora affronterà la Croazia di Ratko Rudic nella sfida che assegna la medaglia d’oro.  Il Settebello ha bissato contro la Serbia il successo ottenuto nella finale del Mondiale di Shanghai. L’Italia della pallanuoto maschile mancava sul podio olimpico dal 1996, quando conquistò il bronzo ai Giochi di Atlanta. L’ultimo oro risale addirittura a vent’anni fa (Barcellona 1992). Ma è stata scritta una pagina di storia importante anche per quanto riguarda la boxe. Infatti, l’Italia domina nel pugilato. Si inizia con Vincenzo Mangiacapre che ha conquistato il bronzo dopo essere stato sconfitto dal cubano Roniel Iglesias Sotolongo per 15-8 (3-2, 7-4, 5-2) nella semifinale dei pesi superleggeri (64 kg). Un grande successo anche per Clemente Russo che vola in finale nella categoria dei pesi massimi (91kg).  Nella semifinale di ieri l’azzurro ha battuto l’azero Teymur Mammadov per 15-13 grazie ad uno strepitoso terzo round, chiuso con il parziale di 9-4. Russo affronterà proprio oggi l’ucraino Oleksandr Usyk. “Grazie all’esperienza che ho e alla tattica che avevamo preparato, sono riuscito a battere l’azero. Lo conoscevo, è molto rapido e nei primi due round andavo a vuoto, non arrivavo con i ganci, la tattica era rimanere lì, muovendomi con le gambe, lui ha faticato e nel terzo round non mi ha mai colpito” dice Russo. “Il colpo al fegato? Mi aveva preso poco prima, l’ho sentito...ma grazie agli addominali ho recuperato” conclude. Infine, approda in finale anche Roberto Cammarelle che si batterà per la medaglia d’oro nella categoria dei supermassimi. L’azzurro ha battuto in semifinale l’azero Medzidhov e ora se la dovrà vedere contro il britannico Joshua, sperando in un bis dopo il trionfo di Pechino. Altro bronzo arriva  dal Taekwondo grazie a Mauro Sarmiento che conquista il bronzo nella finale contro l’afgano Nesar Ahmad Bahawi. L'azzurro ha vinto 4-0 nella finale (0-0, 0-0, 1-0 i risultati dei tre round). Unica nota stonata della giornata è, purtroppo, la sconfitta della pallavolo maschile che è stata fermata in semifinale dal Brasile per per 3-0 (25-21, 25-12, 25-21). L'Italvolley giocherà ora la finale per il bronzo contro la Bulgaria. Il Brasile, invece, affronterà la Russia nella finale per il gradino più alto del podio olimpico.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]