Giovedì, 21 Luglio 2016 10:25

Rio 2016 festeggia con 500mila preservativi gratuiti

Scritto da

RIO DE JANEIRO - Gli atleti e i tanti tifosi stanno iniziando ad arrivare, ma gli organizzatori dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro hanno già preparato una delle loro offerte gratuite per il torneo: preservativi per gli ospiti del Parco Olimpico.

"Festeggia con un preservativo", è scritto in portoghese sui colorati distributori automatici già attivi presso l''impianto, con una leggenda tradotta anche in inglese e in spagnolo. Coloro che sono interessati devono solo per far girare una manovella argentata per ottenere un preservativo. I condom sono prodotti con lattice proveniente dall''Amazzonia per garantire "un uso responsabile delle risorse naturali" viene ricordato sui manifesti. Secondo i dati rilasciati dagli organizzatori, durante i Giochi sarà distribuito gratuitamente il numero record di 450.000 preservativi per gli atleti e gli altri ospiti degli impianti olimpici brasiliani. In media 42 preservativi pro capite per ''abitante'' del Villaggio Olimpico, il triplo della diffusione rispetto ai Giochi di Londra 2012. I "camisinhas" messi a disposizione dal Ministero portoghese della Salute per i Giochi Olimpici (5-21 agosto) e Paralimpici (7-18 settembre) saranno ripartiti su circa 40 distributori automatici. La campagna mira anche a prevenire la possibile diffusione del virus Zika, che può anche essere trasmesso per via sessuale.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]