Roberta Galieti

Roberta Galieti

ROMA - Nella battaglia scoppiata ieri a Donetsk si sono contanti circa 100 morti. Tra le vittime, “almeno la metà sono civili”, ha comunicato il leader Denis Pushilin. “Non riusciamo ancora a recuperare i cadaveri, siamo sotto il tiro dei cecchini”.

ROMA - A febbraio calano le vendite al dettaglio l’indice rilevato dall’Istat registra un decremento rispetto al mese precedente dello 0,2%. Variazioni negative si registrano sia per quelle di prodotti non alimentari sia per le vendite di prodotti alimentari.

Domenica, 13 Aprile 2014 19:20

Austin, Marquez conquista ancora il podio

ROMA - Seconda gara del mondiale di MotoGp sul circuito Usa di Austin. Marc Marquez si conferma il pilota più veloce della MotoGp  dove ha anticipato, con il tempo di 2'103''490, il pilota Andrea Dovizioso della Ducati, lontano di poco più di un secondo.

Mercoledì, 02 Aprile 2014 20:50

Francia. Segolene Royal torna in Parlamento

PARIGI - Segolene Royal torna sulla scena politica, dopo la sconfitta alle presidenziali del 2007 l’ ex compagna del presidente Francois Hollande, è di nuovo responsabile di un Ministero, quello dell'Ecologia.

KIEV - Sull’iniziativa del presidente a interim Olexander Turchinov il Parlamento ucraino approva una soluzione in cui Kiev prosegue con la lotta per la "liberazione" della Crimea. Su 303 deputati della Rada, il testo è stato approvato con 274 voti. “In nome del popolo ucraino, la Rada dichiara che la Crimea fu, è e sarà parte dell’Ucraina. Mai e in nessuna circostanza il popolo ucraino smetterà di lottare per liberare la Crimea dagli occupanti, per quanto dura e prolungata sia questa lotta”. I deputati ucraini chiedono a "tutti i membri della comunità internazionale di non riconoscere la 'Repubblica di Crimea' e l’annessione della Crimea e di Sebastopoli alla Russia". A Ginevra, il rappresentante di Kiev presso il Consiglio dei diritti umani dell’Onu, Yurii Klymenko, in una conferenza sullo stato dei diritti umani in Ucraina, ha avvisato che ci sono "indicazioni secondo cui la Russia potrebbe preparare un intervento militare in piena regola nell’est e nel sud dell’Ucraina".

UE  firma accordo con-Ucraina. Basta dipendenza energetica da Russia

La Ue, gli  Stati membri e l'Ucraina hanno firmato le disposizioni  politiche dell'accordo di 'associazione. Lo ha reso noto  il presidente del Consiglio Ue, Herman Van Rompuy.  «La firma della parte politica dell'accordo di associazione -  ha indicato Van Rompuy - simboleggia l'importanza delle  relazioni e la volontà di andare oltre». 

L'accordo,  sottolinea sempre Van Rompuy in una nota, «riconosce le aspirazioni  del popolo ucraino a vivere in una nazione governata da  valori, dalla democrazia e dallo stato di diritto, dove tutti 

i cittadini prendono parte alla prosperità nazionale. E  riconosce il desiderio popolare per una vita decente come  nazione, per un modo europeo di vivere. Lo scorso novembre -  prosegue Van Rompuy - il rifiuto di siglare l'accordo di  associazione con l'Ue ha determinato una sollevazione  popolare, un cambiamento politico e culturale. Rendiamo  tributo a quelli che hanno dato la loro vita per la libertà  e supportiamo coloro che oggi stanno lottando per costruire  un'Ucraina aperta e inclusiva. Oggi abbiamo firmato le  disposizioni politiche dell'accordo. Ciò mostra il nostro  sostegno solido per il percorso che il popolo ucraino ha  coraggiosamente intrapreso. Quello di oggi non è che l'atto  iniziale: ci aspettiamo di firmare presto le rimanenti parti  dell'accordo», in particolare «le disposizioni economiche,  che con quelle politiche formano un singolo strumento». 

Sanzioni a Russia

Le sanzioni decise ieri dall'Ue contro Mosca, per la crisi in Crimea con l'Ucraina, «stanno già mostrando il loro impatto su clima investimenti in Russia». Lo ha affermato il presidente del consiglio europeo Herman van Rompuy, nella conferenza stampa al termine del vertice Ue a Bruxelles. Van Rompuy ha voluto sottolineare che queste sanzioni sono «un mezzo per negoziare il rispetto delle leggi internazionali». Il presidente  ha annunciato che l'UE elaborerà, entro il mese di giugno, un piano d'azione volto a ridurre la dipendenza energetica dalla russia. 

Putin firma ingresso in Crimea 

Nel frattempo il presidente russo Vladimir Putin ha firmato le leggi sull'ingresso della Crimea e di Sebastopoli in Russia e la formazione di due nuove regioni russe. La cerimonia di firma, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa Interfax, ha avuto luogo al Cremlino. I tentativi d'isolare la Russia sono una via senza uscita. L'ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, all'indomani della scelta degli Usa di imporre nuove sanzioni su Mosca in seguito all'annessione della Crimea. 

«Seguire il cammino di coloro che sono apertamente russofobi e isolare la Russia è una via senza uscita», ha detto Lavrov di fronte alla camera alta del parlamento russo.  «Se i nostri partner americani - ha detto ancora Lavrov - sono pronti a prendere decisioni in connessione a una situazione che si evolve a molte migliaia di miglia da Washington solo per soddisfare le loro ambizioni geopolitiche, è ovvio per tutti che gli americani non sono guidati dal senso comune e da un senso di realtà, ma dalla volontà di puntire qualcuno. E, questo, io penso che sia sbagliato».

ROMA - Al Colosseo dal 14 marzo al 5 ottobre 2014 verrà dato il via alla mostra: "La biblioteca infinita. I luoghi del sapere del mondo antico". La storia della nascita e diffusione della cultura scritta e della sua diffusione dei confini geografici del mondo antico greco, ellenistico e romano. Orario d'apertura: Dalle 8.30 a un’ora prima del tramonto. Non si effettua chiusura settimanale. La biglietteria chiude un'ora prima.

Lunedì, 24 Febbraio 2014 19:01

Juventus - Torino. Polemiche post partita

TORINO - Dopo la partita Juventus – Torino si continua a parlare che l’arbitro abbia dato qualche piccolo aiuto alla Juventus. E’ vero che l’episodio del fallo di Pirlo su El Kaddouri poteva essere sanzionato, che un fallo di mano di Vidal forse poteva essere sanzionato, ma la squadra ha anche un forte potenziale per avere quel posto in classifica.

SOCHI – Medaglia d'oro per il francese Martin Fourcade nella 12,5 km di biathlon maschile. Fourcade ha completato la gara nel tempo di 33'48"6, con un solo errore nelle quattro sessioni di tiro dal poligono. Medaglia d'argento per Ondrej Moravec, staccato di 14"1 dal vincitore, mentre la medaglia di bronzo di Jean Guillaume Beatrix a 24"2 dal connazionale Fourcade.

ROMA - In Egitto e Siria continuano gli scontri da guerra civile. A tre anni di distanza dalla rivoluzione di piazza Tahrir, che portò alla destituzione del regime di Hosni Mubarak, l'Egitto vive nuove ore di terrore. Finora sono morti almeno 49 dimostranti, una carneficina tristemente prevista. «È un massacro», hanno denunciato i sostenitori del deposto lo presidente  Mohamed Morsi.

BRUXELLES – “L'Istat certifica lo stop della recessione. In ripresa import, export e produzione industriale. Ancora molta strada da fare ma la direzione è giusta": così il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni scrive su twitter relativamente alla situazione italiana.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]