Venerdì, 27 Marzo 2015 11:46

Asta benefica online per portare la magia del cinema in ospedale

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Fino a lunedì 30 marzo 2015. Il mondo dello spettacolo accanto a MediCinema Italia Onlus per la costruzione di una sala cinematografica al Policlinico A. Gemelli di Roma

ROMA - Portare sollievo con il cinema in ospedale a scopo terapeutico: è questo l’obiettivo di MediCinema Italia Onlus, che organizza un’asta benefica online per contribuire alla realizzazione dei suoi progetti. Fino a lunedì 30 marzo 2015 su ebay.it sarà possibile aggiudicarsi oggetti esclusivi offerti da numerose celebrities del mondo del cinema, dello spettacolo e della musica.

Tanti i premi a disposizione per sostenere l’iniziativa. L’attrice romana Claudia Gerini ha donato un’originale borsa accompagnata da una fotografia con dedica e autografo, mentre Elena Sofia Ricci un abito a fiori, indossato in una puntata della celebre serie tv I Cesaroni, insieme ad una foto con firma e dedica. Anche Valerio Mastandrea ha aderito all’iniziativa mettendo a disposizione la t-shirt autografata indossata nel film Non pensarci di Gianni Zanasi e visibile anche sulla locandina. L’attrice comica e imitatrice Virginia Raffaele ha invece donato due oggetti a lei molto cari: un peluche dell’Ape Maya che conserva dall’infanzia e il manuale Diagrammi e Algebra utilizzato al liceo. I partecipanti all’asta potranno aggiudicarsi anche un completo blu del conduttore tv Flavio Insinna, disegnato dall’amico stilista Domenico Tagliente e sfoggiato durante Affari tuoi. Infine il rapper Moreno, fresco della partecipazione al Festival di Sanremo, ha offerto uno dei suoi cappellini snapback DollyNoire con autografo.

L’intero ricavato dell’iniziativa andrà a sostegno del progetto ora al centro delle attività di MediCinema: la realizzazione di una vera e propria sala cinematografica presso il Policlinico Agostino Gemelli di Roma, in uno spazio tra l’ottavo ed il nono piano dell’ospedale e che l’associazione sta riconvertendo. La sala, che avrà una capienza di circa 120 posti, sarà fruibile dai pazienti dei vari reparti, e potrà ospitare anche i degenti in carrozzina o allettati.

Il progetto rientra nel più grande obiettivo di MediCinema di portare il Cinema all'interno dei principali ospedali italiani, per dare sollievo ai malati e aiutarli ad affrontare le cure e la degenza anche grazie a questa forma di intrattenimento culturale.  

Fino a lunedì 30 marzo sarà online l’asta benefica di MediCinema Italia.

Per partecipare all’asta, basta collegarsi e iscriversi al sito ebay.it anche attraverso il sito 

medicinema-italia.org e rilanciare sul prezzo di partenza, che per tutti i lotti è di 1€.

MediCinema Italia - Feel Better With Film è un’organizzazione no profit nata nel 2013 e ispirata a MediCinema UK, attiva in Gran Bretagna dal 1996. Si tratta del primo progetto a livello nazionale che si propone di portare la cultura e lo spettacolo in ambito ospedaliero a scopo terapeutico.

Ha come obiettivo quello di costruire sale cinematografiche tecnologicamente all’avanguardia all’interno di ospedali di eccellenza interessati all’umanizzazione del rapporto con i pazienti. Realizza programmi di “terapia di sollievo” per persone costrette a lunghe degenze, coordinandoli con le terapie mediche di ciascun reparto grazie alla forte collaborazione con la direzione e il personale dell’ospedale. Offre ai pazienti e alle loro famiglie intrattenimento attraverso il cinema e la cultura, cercando di ricreare grazie allo spettacolo un’atmosfera di “normalità”. Promuove progetti di ricerca scientifica sugli effetti della terapia di sollievo nel percorso di cura e recupero di malati obbligati a lunghe degenze. Il 30 ottobre 2013 ha inaugurato il progetto pilota di sala cinematografica presso l’Istituto Clinico Humanitas di Milano.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]