Giovedì, 22 Ottobre 2015 17:08

Il farmacista in corsia. Ecco la guida per aiutare gli specializzandi a tagliare il traguardo Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Sarà presentato domani al congresso SIFO in corso a Catania. Tarantino: tutte le 'dritte' per cavarsela tra rendiconti e prontuari

ROMA - Quella del farmacista ospedaliero è una professione complessa. Perché richiede di essere esperti non solo di medicinali, ma anche di tematiche mai trattate nel corso di laurea o affrontate solo a livello teorico. E il primo anno di specializzazione può risultare davvero complicato: tanto per fare qualche esempio, può essere chiesto agli specializzandi di redigere un capitolo di spesa o di occuparsi di un bando per l'acquisizione di medicinali. Non solo: uno specializzando deve saper redigere un prontuario terapeutico ospedaliero, o, ancora, essere in grado di gestire le delicatissime problematiche legate ai farmaci stupefacenti, dalla conservazione fino allo smaltimento. Per aiutare i giovani specializzandi in questa 'giungla' di mansioni ora c'è il "Vademecum SIFO: una guida per il farmacista", che sarà presentato domani a Catania nel corso del 36^ Congresso dell'Associazione culturale e scientifica dei farmacisti ospedalieri e territoriali, che prende il via oggi po meriggio a Le Ciminie re.

Si tratta, come spiega Concetta Di Giorgio (Area Giovani SIFO), "di una pratica guida, composta da 80 pagine divise in 38 capitoli, progettata per offrire in maniera facile e immediata tutte le informazioni utili a supportare il percorso formativo e le attività svolte durante il tirocinio nelle strutture ospedaliere e territoriali d'accoglienza". Aggiunge Domenico Tarantino, anche lui dell'Area Giovani: "Nel Vademecum i giovani colleghi possono trovare qualche 'dritta', ci sono approfondimenti del tema affrontato e riferimenti a rilevanti siti online". Il Vademecum verrà inserito sul sito SIFO (www.sifoweb.it) e sarà scaricabile liberamente.

Del resto, per SIFO la formazione degli under 40 è sempre stato un tema prioritario, tanto da dedicare all'argomento un'intera sessione del Congresso in corso, dal titolo "Formazione, professione e lavoro: il punto dei vista dei giovani", durante la quale sarà appunto presentato il Vademecum.

La guida è stata realizzata dall'Area Giovani della Società, con la collaborazione di alcuni specializzandi e la supervisione di molti colleghi SIFO. Il Vademecum si configura come una guida che può rappresentare un valido aiuto non solo per gli specializzandi, ma anche per i farmacisti nella delicata fase post specializzazione.

Al Congresso di Catania sono diversi i momenti che vedono protagonisti i giovani. In particolare, sabato 24 ottobre si svolgerà il lunch meeting in cui si incontreranno tutti i farmacisti che due anni fa hanno vinto la borsa di studio all'estero e hanno partecipato all'Exchange Programme del 2013: sei di questi hanno frequentato l'Università di Pittsburgh e quattro la Medical School. Per l'occasione, l'Area Giovani Sifo, di comune accordo con il presidente del Congresso Franco Rapisarda, ha invitato i due giovani colleghi americani con cui i borsisti hanno condiviso la loro esperienza durante il soggiorno americano.

Durante il congresso, infine, è previsto un incontro tra tutti gli specializzandi: ogni scuola ha eletto un proprio rappresentante o nominato un portavoce che parteciperà all'assemblea di Catania condividendo nuove direttive di orientamento, iniziative didattiche, nonché le eventuali problematiche. 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]