Domenica, 14 Marzo 2021 07:14

Cure palliative: di cosa si tratta?

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Sentiamo sempre più spesso parlare di cure palliative per le persone affette da malattie inguaribili. Ma di cosa si tratta esattamente? Si tratta di un concetto abbastanza datato visto che già nel Medioevo, in tutta Europa, esistevano delle case predisposte per l’accoglienza delle persone in fin di vita.

In quel caso le persone venivano assistite sia fisicamente sia spiritualmente da personale preparato e venivano accompagnate verso gli ultimi giorni di vita. Nel corso degli ultimi anni il concetto di cura palliativa ha preso sempre più piede nel nostro Paese così come nel resto del mondo. Le cure palliative includono diverse metodologie finalizzate al controllo del dolore e di altre problematiche di natura fisica e piscologica. Un esempio? In Italia i cannabinoidi possono essere impiegati nella medicina palliativa come trattamento sintomatico di supporto ad altri farmaci usati nella terapia del dolore.

Nel nostro Paese, dunque, il concetto di cure palliative è piuttosto recente visto che solo nel 1999 sono state ufficialmente riconosciute ed inserite nel Sistema Sanitario Nazionale italiano. Da quel momento, però, sempre più persone hanno potuto decidere di intraprendere un percorso fondamentale per il prosieguo dignitoso della propria esistenza, nonostante fossero affette da malattie inguaribili. In Italia si contano infatti più di 250 centri che offrono assistenza domiciliare e residenziale in cure palliative

L’impegno di VIDAS

Una delle realtà più importanti nel nostro Paese per quanto riguarda le cure palliative è VIDAS. Si tratta di un’associazione che opera nel nostro Paese dal 1982 e che ha come obiettivo garantire il diritto dei malati inguaribili a vivere anche gli ultimi momenti di vita con dignità, migliorando la qualità della loro vita, fino alla fine. Il tutto si svolge attraverso il lavoro di sette équipe multidisciplinari, composte da figure professionali adeguate a rispondere ai bisogni del paziente e del suo nucleo familiare. Inoltre, il servizio si arricchisce della collaborazione di volontari selezionati e formati che forniscono assistenza 24h al giorno per tutto l’anno. Per una buona parte delle proprie attività, VIDAS propone un’assistenza domiciliare, soddisfacendo i bisogni dei pazienti e delle loro famiglie nel calore della loro casa.

Nel 2019 è stato inaugurato inoltre Casa Sollievo Bimbi, ossia il primo hospice pediatrico della Lombardia che ospita i minori gravemente malati e si occupa del sostegno alle famiglie. VIDAS nasce dall’intuizione della fondatrice Giovanna Cavazzoni il cui slogan era “Proprio quando non c’è più nulla da fare, c’è molto da fare”. 

Grazie alle cure palliative offerte da VIDAS il paziente recupera la propria dimensione di persona e vede un netto miglioramento in termini di qualità della vita. La cura palliativa viene definita come “la cura olistica attiva della persona di ogni età con sofferenza grave…”, ed ha come obiettivo il miglioramento della qualità della vita del paziente. I professionisti VIDAS tengono in considerazione tutti gli aspetti della vita delle persone affette da malattie inguaribili. Attraverso la Terapia Occupazionale, ad esempio, si dà la possibilità alle persone di partecipare attivamente alle attività della vita quotidiana. Le cure palliative, dunque, sono un approccio che migliora la qualità di vita delle persone affette da malattie inguaribili in modo da permettere loro di vivere con dignità un momento così delicato come il fine vita. 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

ban.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Nft, blockchain, criptovalute stanno davvero cambiando il mondo dell’arte come…

Nft, blockchain, criptovalute stanno davvero cambiando il mondo dell’arte come lo conosciamo?

Siamo di fronte a una bolla speculativa destinata a scoppiare? Oppure, come sostiene Beeple, la cui opera digitale è stata venduta per 70 milioni di dollari da Christie’s a New...

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Primo Piano – Pianeta Donna. Omaggio ad Alida Valli nel centenario della nasc…

Primo Piano – Pianeta Donna.  Omaggio ad Alida Valli nel centenario della nascita

Cento anni fa, il 31 maggio 1921, a Pola, la bella città dell’Istria allora italiana, nasceva Alida Valli, la prima vera diva italiana del cinema fin dagli anni Trenta. Sarebbe...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]