Redazione

Redazione

VENEZIA - Si è aperta a Zagabria fino a sabato 16 marzo la 6a edizione della rassegna Venezia a Zagabria, che presenta otto film italiani della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (2018) diretta da Alberto Barbera. La rassegna, che si tiene al Kino Europa, è organizzata dalla Biennale di Veneziapresieduta da Paolo Baratta, in collaborazione con l’Istituto italiano di Cultura di Zagabria e lo Zagreb Film Festival. Oggi viene presentato Capri-Revolution di Mario Martone, già in Concorso alla 75. Mostra.

VENEZIA - Il Leone d’oro alla carriera della 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (28 agosto – 7 settembre 2019) è stato attribuito alla grande attrice inglese Julie Andrews, protagonista - tra i suoi numerosi successi internazionali - di classici amati in tutto il mondo quali Mary Poppins (1964), Tutti insieme appassionatamente (1965) e Victor Victoria (1982).

Le slot machine online sono il fenomeno del momento nel mondo dei giochi online. Non a caso sempre più utenti decidono di avvicinarsi a questo gioco attraverso i siti degli operatori autorizzati ad operare in Italia tramite concessione dei Monopoli di Stato.

Dal 12 al 17 marzo al Teatro India in scena GIOIE E DOLORI NELLA VITA DELLE GIRAFFE del drammaturgo portoghese Tiago Rodrigues, portato in scena dal regista Teodoro Bonci del Bene. Una favola straniata e straniante sui contrasti, le disarmonie e gli opposti che caratterizzano la nostra sfuggente realtà. Un testo giocato su infiniti e sottilissimi scarti linguistici, delicati e profondi come sogni reali o come immagini rivelatrici e insensate, in cui tutto ci parla di contrasti e di dismisura, la vera cifra segreta del testo.

ROMA - Il “Francofilm - Festival del cinema francofono” ideato e coordinato dall’Institut français - Centre Saint-Louis di Roma, festeggia dal 7 al 14 marzo la decima edizione con 15 lungometraggi in cartellone. Si apre con il film belga fuori concorso “Pour vivre heureux” di Dimitri Linder e Salima Sarah Glamin, vincitore del premio pubblico al Festival internazionale del film francofono di Namur che patrocina per il quinto anno consecutivo il Francofilm. 

Venerdì, 01 Marzo 2019 10:59

Arriva il nuovo nano-laser a ragnatela

Ricercatori dell’Istituto nanoscienze del Cnr, Imperial College e Università di Pisa realizzano un nuovo tipo di laser basato su un reticolo di filamenti plastici che emettono e amplificano la luce. Pubblicato su Nature Communications, lo studio apre la strada a una nuova classe di dispositivi che potranno essere usati come sorgenti di luce miniaturizzate e sensori ottici ad alta efficienza 

Venerdì, 01 Marzo 2019 10:08

In-Formazione Universitaria torna a Euroma2

L’appuntamento dedicato all’orientamento universitario registra un considerevole aumento di partecipazione da parte degli Istituti Universitari

Giovedì, 28 Febbraio 2019 11:30

Nastri d’Argento Doc. Tutti i vincitori 2019

1938 DIVERSI di Giorgio Treves per il ‘cinema del reale’ - FRIEDKIN UNCUT di Francesco Zippel sul cinema e per lo Spettacolo  -  “SONO GASSMAN!” VITTORIO RE DELLA COMMEDIA di Fabrizio Corallo - Si aggiungono ai premi già annunciati: il Nastro dell’anno doc al film di Nanni Moretti Santiago,Italia  e agli ‘speciali’ per il ‘Tiresia’ di Andrea Camilleri  e  Silvano Agosti alla carriera -  HITLER CONTRO PICASSO E GLI ALTRI di Claudio Poli è il miglior film evento sull’Arte - Ancora: Il ‘King’ dei Paparazzi RINO BARILLARI “protagonista dell’anno” - Tra i premi speciali SAMI MODIANO testimone dell’Olocausto,  la Libia nel mare della nostra Storia di Giovanna Gagliardo.  A UP & DOWN di Paolo Ruffini premio speciale Doc & solidarietà

E con Andrea Camilleri, già annunciato, il SNGCI premia alla carriera la lunga storia di passione per il cinema di Silvano Agosti. Le cinquine dei documentari, tra le quali stasera conosceremo il vincitore 

ROMA - Questa commedia fu scritta nel 1952 e subito censurata. La scusa era quella del tema – allora molto scottante – dell’omosessualità, anche se Vitaliano Brancati sosteneva che «La sostanza della vicenda è più la calunnia che l’amore fra le due donne».

Cerca nel sito

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077