Venerdì, 06 Settembre 2013 18:36

Mostra del Cinema di Venezia. La Prima Neve Un intreccio di natura, solitudine e sentimenti

Scritto da

VENEZIA (nostra inviato) - Mostra del Cinema di Venezia.  E’ un film delicato,  intriso di tenerezza, nel quale natura e sentimenti s’intrecciano in simbiosi. Il mutare delle stagioni, in un paesaggio di montagna magico e  da incanto, con  immagini, che sembrano un quadro impressionista, con le sfumature le giallo-rosse dei boschi di abeti, si accompagna  nella pellicola al mutare dei sentimenti. 

E’ il film La Prima neve di Andrea Segre, che  è stato presentato in anteprima mondiale, alla 70 esima Mostra del Cinema di Venezia nella sezione Orizzonti. E’ la storia di Dani ( Jean-Christophe Folly) immigrato arrivato dalla Libia, che  in fuga dalla guerra ,arriva  con la figlia di pochi mesi, in Val dei Mocheni, in Trentino, con un cuore intriso di rabbia e sofferenza per la perdita della moglie   Ma è  anche la storia del  piccolo Michele di undici anni (Matteo Marchel) un bambino biondo ,che ha provato come  Dani  il dolore profondo di una perdita per la morte del padre, vittima di una valanga durante un’escursione in montagna. Di questa morte prematura Michele incolpa la madre interpretata da Anita Caprioli. Il destino  farà incontrare il biondo bambino trentino  e il giovane africano. E  il dolore della separazione, saprà trasformarsi, Dani e Michelei  si cercheranno, si respingeranno  e poi si ritroveranno e  nascerà  tra di loro un legame forte che li porterà a una rinascita necessaria per superare il lutto e per aprire l’anima a nuovi affetti. E attorno a loro una natura sempre da sfondo in un delicato affresco , l’emozione semplice e gioiosa  per la prima neve e il bisogno di toccarla. Un film che con sensibilità  racconta i dolori quotidiani ci parla del rapporto tra padri e figli, ma è anche un film  sull’integrazione sociale,  sull’incontro tra culture diverse in un paesaggio e una cultura di forte identità trentina,  un film sull’immigrazione, sulla accoglienza nelle realtà quotidiane e sulla solidarietà,  solidarietà indispensabile per la ricerca della  libertà dei popoli, come ha sottolineato anche Lech Walesa,   nel film-documentario, Walesa, Man of Hope,  fuori concorso qui a Venezia,  del  regista ottantasettenne polacco Andrej Wajda,ma questa è un’altra storia..

Titolo : La Prima Neve

Anno: 2013

Genere: Drammatico

Durata : 105”

Regia: Andrea Segre

Cast: Jean-Christhophe Folly, Matteo Marchel, Anita Caprioli, Giuseppe Battiston, Roberto Citran

Produzione: Jolefilm, Rai Cinema

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Per Aspera ad Astra

PER  ASPERA  AD  ASTRA Uomini di poca fede  deboli vi perdete  nel vostro cammino…  Niente è uguale  ogni paesaggio  ha la sua bellezza.  Mettete da parte la tristezza  la vita è fonte di gioia  per l’uomo stanco  tutte le fonti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

Romanzi e racconti

Note fuori margine. Terzo Episodio: "Divieto di non”

Note fuori margine. Terzo Episodio: "Divieto di non”

Il terzo racconto di “Note fuori margine” ci porta faccia a faccia con un ragazzo di 12 anni oppositivo doc!

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. Per ora il festival è rimandato

Cannes 73. Per ora il festival è rimandato

L’organizzazione del  Festival di Cannes 2020 ha diffuso un comunicato per rendere noto che la rassegna cinematografica non si terrà nelle date previste 12-23 maggio. 

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]