Martedì, 01 Aprile 2014 19:33

È morto il grande medievalista francese Jacques Le Goff

Scritto da

PARIGI - È morto oggi a 90 anni il grande storico medievalista francese Jacques Le Goff. Lo ha annunciato la sua famiglia, secondo quanto si legge sul sito del quotidiano Le Monde.

Nato a Tolone nel 1924, Le Goff è stato tra i massimi studiosi della società occidentale del Medioevo, spiccando nel campo della ricerca agiografica. Dopo aver studiato all’”Ecole”, nel 1954 fu nominato professore alla facoltà di Lettere dell’Università di Lille, per poi passare quattro anni più tardi come ricercatore al “Centre nationale de la recherche scientifique” a Parigi. Docente di grande impatto nel rapporto con i suoi studenti, sciorinava cultura senza far pesare il suo sapere.  Nel 1972, lo storico assunse per un quinquennio la direzione della sesta sezione dell’”Ecole pratique des hautes elude”. 

Aveva un motto: "La storia è memoria" e spiegava: "Una memoria che gli storici si sforzano, attraverso lo studio dei documenti, di rendere oggettiva, la più veritiera possibile: ma è pur sempre memoria. Non proporre ai giovani una conoscenza della storia che risalga ai periodi essenziali e lontani del passato, significa fare di questi giovani degli orfani del passato, e privarli dei mezzi per pensare correttamente il nostro mondo e per potervi agire bene". Per questo Le Goff, grande intellettuale, vuole e riesce ad essere anche un grande divulgatore.
È stato anche molto legato all’Italia. Ha collaborato con il progetto “Storia d’Italia” dell’Einaudi firmando il saggio “L’Italia nello specchio del Medioevo” nel 1974 e curando diverse pubblicazioni per Einaudi e Mondadori. Nel 2000 ha ricevuto la laurea honoris causa in filosofia dall’Università di Pavia e in Lettere dall’Ateneo di Parma.

Il suo libro più importante è  “Gli intellettuali del Medioevo” (1957) prende in esame la formazione di un ceto intellettuale europeo nel dodicesimo secolo in concomitanza con la rinascita delle città e la fondazione delle università. 

Ha pubblicato anche Il basso medioevo (1967), La civiltà dell’Occidente medioevale (1964), Mercanti e banchieri del Medioevo (1976), Tempo della chiesa e tempo del mercante (1977), La nascita del Purgatorio e Intervista sulla storia(1982), Il meraviglioso e il quotidiano nell’Occidente medioevale (1983). 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

La cultura dentro e fuori l’Accademia. Intervista a Julia Draganović

Abbiamo incontrato la neodirettrice di Villa Massimo, Accademia tedesca a Roma. Con lei abbiamo parlato di promozione culturale, del senso della Istituzione che guida e di come la cultura sia...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]