Lunedì, 04 Marzo 2013 09:25

La frode. Richard Gere da il volto alla crisi finanziaria. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMA - Uomini d’affari, finanza, lusso e doppiezza morale. Lo script di La frode sarebbe potuto tranquillamente uscire dalla penna di Bret Easton Ellis, il cantore dei marci anni ’80. E invece è il frutto di un attento studio di tanta letteratura sull’ultima crisi finanziaria statunitense vagliata dallo sguardo di Nicholas Jarecki, scrittore cinefilo, sceneggiatore tv ma anche ex imprenditore, al suo esordio nel lungometraggio.

Il mondo che descrive l’ha attraversato ed è quello della New York più glamour che vive nello sfarzo delle ville di migliaia di metri quadri. Il dominus è il magnate Robert Miller che fa di tutto per sbarazzarsi del suo impero finanziario eretto su operazioni azzardate e investimenti falliti. Se fosse scoperto finirebbe direttamente in cella per frode e per questo motivo, nascondendo tutto a sua figlia nonché sua erede Brooke, cerca di vendere frettolosamente i suoi asset a una banca. Contemporaneamente dovrà gestire anche la sua movimentata vita sentimentale, complice una capricciosa mercante d’arte francese. Dopo un incidente in auto nel quale la ragazza perderà la vita, un detective si metterà alle calcagna di Miller.
Doveva essere sviluppato come un progetto a basso budget, invece il film è il risultato di una sontuosa produzione che ha messo insieme un cast tecnico e artistico di buon livello, grazie allo sforzo di un drappello di rampanti produttori esecutivi.  La Frode si presenta come un thriller patinato, realisticamente fotografato e interpretato da attori di rango. Richard Gere è molto credibile nella parte del miliardario fascinoso e malandrino, che arriva a trattare sua figlia come una semplice sottoposta; Susan Sarandon interpreta sua moglie, ambigua e ipocrita forse più del marito: gli sguardi, le intese e i silenzi tra i due sono molto eloquenti sul loro vero rapporto; infine l’antagonista è Tim Roth, sbirro di strada che farà di tutto per incolpare Miller.  


La Frode
Con Richard Gere, Susan Sarandon, Tim Roth, Brit Marling, Laetitia Casta
Scritto da Nicholas Jarecki
Regia di Nicholas Jarecki


La frode - trailer

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]