Martedì, 05 Marzo 2013 14:29

Just like a woman. Emancipazione femminile con danza del ventre. Trailer

Scritto da

ROMA - Due donne in fuga da maschi gran bastardi. Aveva già detto tanto, forse tutto, Ridley Scott con Thelma & Louise, modello inarrivabile di emancipazione femminile.

Ci provano ora Marilyn & Mona, ovvero Sienna Miller e Golshifteh Farahani, le protagoniste di Just like a woman. La prima, bionda insoddisfatta licenziata dal suo lavoro di centralinista, cornificata da un uomo scansafatiche e insensibile; la seconda, bellissima musulmana sposata con un uomo dal quale non riesce ad avere figli e che poco fa per arginare l’invadenza della suocera. Entrambe, deluse e disperate, lasceranno all’improvviso i grigi sobborghi di Chicago destinazione Santa Fè, dove si terrà un concorso per danzatrici del ventre a cui Marilyn vuol partecipare a tutti i costi.
I punti di contatto con il cult movie di Ridley Scott si sprecano: l’estetica polverosa da road movie, gli insistenti piani delle due protagoniste che scorrazzano in auto, la solidarietà fra di loro e addirittura i guai con la giustizia. Dopo Uomini senza legge del 2010 – una nomination come miglior film straniero agli Oscar – il regista Rachid Bouchares ha voluto confezionare un film intimista. Il ritratto delle due comprimarie, seppur pecchi di originalità, gli è riuscito mentre si sofferma superficialmente sullo sfondo, dai personaggi minori ai temi che fanno da contorno a quello dell’emancipazione femminile, come quello della maternità o della convivenza tra i diversi gruppi etnici che popolano gli States. E anche nella successione degli eventi che compongono il racconto qualcosa risulta essere in definitiva un po’ troppo pilotato.
Non ci resta che restare a bocca aperta di fronte ai languidi ventri delle due attrici.

Just like a woman
Con Sienna Miller e Golshifteh Farahani
Sceneggiatura di Marion Doussot, Joelle Touma, Rachid Bouchareb
Da un’idea originale di Rachid Bouchareb
Regia di Rachid Bouchareb

Just like a women - trailer

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Dio è donna

Divinità era donna! Un tuffo nel mito della Grande Madre tra l’immaginario e il reale. L’universo femminile un viaggio alla scoperta dell’altra metà di Dio. C’è stato un mondo diverso dove si venerava la Dea. Ritroviamo la scintilla della divinità...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]