Lunedì, 04 Maggio 2015 20:15

“Cake”. La metamorfosi di Jennifer Aniston. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMA  - Struccata, arrabbiata, depressa, con il corpo segnato da cicatrici, dipendente da alcool e farmaci. Non siamo abituati a vederla così, eppure è Jennifer Aniston la protagonista di Cake, dramma indie diretto da Daniel Barnz.

La Rachel di Friends abbandona per una volta la serie di commedie (più o meno divertenti, più o meno brillanti) in cui ha recitato negli ultimi anni e riesce a trasformarsi, interpretando con successo un ruolo drammatico.

Claire Simmons soffre costantemente per i postumi di un terribile incidente che le ha distrutto la vita e il fisico: si è allontanata dal marito e dagli amici, anche il suo gruppo di supporto sul dolore cronico l'ha buttata fuori dopo l’ennesimo commento fuori luogo. L'unica persona rimasta a prendersi cura di lei è la sua domestica messicana (Adriana Barraza, bravissima e simpatica). In più, Claire comincia ad essere ossessionata dal suicidio di una ragazza del suo gruppo di supporto (interpretata da Anna Kendrick), e a mettere sempre più in discussione la sua vita.

Nato come corto mai realizzato, Cake è stato accolto con entusiasmo al Toronto Film Festival nel 2014 e il merito va soprattutto alla Aniston: il film sceglie di non raccontare esplicitamente quello che è successo alla protagonista (capiamo tutto da allusioni, incubi e flashbacks) ma finisce per lasciare in sospeso anche gli altri personaggi (Sam Worthington e Anna Kendrick, sprecati), la cui sofferenza rimane sempre in secondo piano. Tuttavia la trama si srotola senza particolari colpi di scena, tra qualche sorriso e qualche lacrima, e arriva al lieto fine che lo spettatore stava aspettando.

DATA USCITA: 07 maggio 2015

GENERE: Drammatico

ANNO: 2015

REGIA: Daniel Barnz

SCENEGGIATURA: Patrick Tobin

ATTORI: Jennifer Aniston, Anna Kendrick, Britt Robertson, Sam Worthington, Adriana Barraza, Lucy Punch, Chris Messina, William H. Macy, Mamie Gummer, Misty Upham, Felicity Huffman, Rose Abdoo, Ashley Crow, Pepe Serna, Julio Oscar Mechoso

FOTOGRAFIA: Rachel Morrison

MONTAGGIO: Kristina Boden, Michelle Harrison

PRODUZIONE: Cinelou Films, Echo Films, We're Not Brothers Productions

DISTRIBUZIONE: Warner Bros. Italia

PAESE: USA

DURATA: 92 Min

Cake - Trailer

 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La riscossa dell'avvenire

Alle donne Che sono le fondamenta della società

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Rosa del deserto

Il muezzin cantilenando va le sue preghiere.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]