Lunedì, 20 Giugno 2011 21:18

Da "Carosonissimo" a "Passione", passando per Napoli

Scritto da

NAPOLI - Federico Vacalebre è un esperto conoscitore di note napoletane, e non solo. E’ facile chiacchierare con lui e ritrovarsi a gestire citazioni e valutazioni acute su interpreti e autori del panorama musicale internazionale. 
 Redattore e critico musicale de «Il Mattino», segue da molti anni con attenzione la scena napoletana del vecchio e nuovo millennio, ed è biografo ufficiale di Renato Carosone, oltre che direttore artistico del Premio Carosone; a lui ha dedicato libri, documentari, mostre e radiodrammi. Ha lavorato per Rai, Mediaset e diverse emittenti radiofoniche e televisive libere. Ha scritto libri su Clash, Pino Daniele, Fabrizio De André e il fenomeno neomelodico.  È consulente dell’Archivio Sonoro della Canzone Napoletana sin dalla sua fondazione.


E di note e di melodie che  si racconta per la casa editrice Arcana, all’interno della collana Songbook,  in “CAROSONISSIMO- Storie dell’americano di Napoli e dei suoi figli, nipoti e pronipoti”, a dieci anni dalla scomparsa dell’americano a Napoli.  Ma la storia della musica napoletana  assume diverse  forme,  si modifica nel tempo. E’ così  che anche  il docufilm “Passione ”,  co-sceneggiato con  John Turturro,  abbandona il grande schermo per diventare  un concerto live. Il patrimonio melodico partenopeo insieme con la Napoli contemporanea  diventa fruizione viva,  e di tutti: una moderna “sceneggiata”, con un mix di canto, recitazione e danza. E un film fuori concorso alla Mostra del cinema di Venezia e vincitore di numerosi premi, Capri Hollywood Festival, Festival del cinema di Salerno, premio Città di Loano, oltre a  trovarsi in testa alle classifiche delle compilation e dei dvd più venduti,  può diventare  evento musicale: una tournè  che vedrà alternarsi sul palco  Peppe Barra, M’Barka Ben Taleb, James Senese, Gennaro Cosmo Parlato Pietra Montecorvino, Raiz & Almamegretta,   fino al fado di Misia e ai Spakka-Neapolis 55. 
Perché, come amava dire Carosone: "Il bello delle canzoni è che quando funzionano hanno una vita indipendente dal loro autore, dai dischi, dagli interpreti". 
Una volta scritte, appartengono a tutti. 

La direzione artistica dello spettacolo è di Federico Vacalebre.
Per informazioni:
 www.arealive.it - www.passionetour.it -
www.facebook.com/passione tour 
Infoline: 081-7436271


Queste le date confermate del tour:
-    29/7 – Loano (SV) – Premio Città di Loano (vincitori del relativo premio)
-    30/7 – Civitavecchia (Roma) – Civitavecchia Festival
-    15/9 – Napoli – Arena Flegrea (in collaborazione con Mostra d’Oltremare)

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Le parole

Le parole strumenti nelle nostre mani scritte ripetute vogliono essere comprese.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

La finestra dell'anima

C’è una finestra nell’anima mia m’affaccio per stupirmi nell’infinito rosso d’un tramonto che non esiste…..

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]