Domenica, 02 Ottobre 2011 13:30

“Ex. Amici come prima!” : i Vanzina nel nuovo film di ex amanti e fidanzati. La recensione. Il trailer

Scritto da

ROMA - Tutti nella vita sono stati degli ex qualcosa. Ex alunni, ex militari, ex fidanzati, ex mariti. Il nuovo film dei fratelli Vanzina ha scelto di raccontare la storia di vari ex, tutti diversi tra loro e con storie diverse.



C’è Marco(Enrico Brignano) ad esempio, bancario appena convolato a nozze, che incontra all’aeroporto la sua ex, un avvenente hostess spagnola (Liz Solari), il giorno in cui con la moglie Floriana (Teresa Mannino) sta per partire per la luna di miele. Per una serie di equivoci capisce che non  ha avuto la possibilità di vivere più a fondo quella storia anni prima.

Sandra (Anna Foglietta) invece, brillante avvocato divorzista, non vuole avere più nulla a che fare con gli uomini, dopo essere stata lasciata dal suo compagno con cui ha convissuto per otto anni. Quando sembra decisa a non volersi più innamorare, ecco arrivare nella sua vita, l’Uomo Ideale. Peccato che sia l’ex marito di una cliente di cui sta seguendo il divorzio.
Fabio (Ricky Memphis) è disperato per essere stato lasciato dalla sua ex ragazza, per sms per giunta. Vuole farla finita, ci prova più volte, e dopo che il suo amico Paolo (Paolo Ruffini) single incallito, che ha storie  con ragazze ex fidanzate di qualcuno, lo dissuade da una simile pazzia, decide di ricorrere alle cure di un esperto per farsi aiutare. Per caso e per uno scambio di persona, incontrerà nello studio del dottore che abita sotto di lui e dove è in cura, la bella Valentina (Gabriella Pession) appena lasciata anche lei per sms dal suo compagno, in preda a crisi di panico, tentativi di suicidio, sventati dallo stesso Fabio, che pian piano se ne innamorerà.

Infine c’è Olga (Natasha Stefanenko), primo ministro di uno stato baltico, che ha trascorso una splendida notte prima di giungere al Parlamento europeo con l’europarlamentare Antonio (Vincenzo Salemme) di origini napoletane. Peccato che entrambi ricoprano posizioni di prestigio, siano entrambi sposati, e non possano concedersi scandali. Che fare? Beh, l’unica alternativa è ricordare il bel momento insieme ma troncare subito, ritrovandosi così entrambi, ex amanti.


Il film non è male, il prodotto è una produzione divertente, che fa sorridere. Non manca la satira e il riferimento su alcuni avvenimenti politici legati a scandali sessuali. Fotografia e montaggio sono buoni. Le performance degli attori sono tutte molto buone. Ottime però quelle di Alessandro Gassman e Gabriella Pession, il primo nei panni di Max, l’ex marito della cliente il cui avvocato nelle causa di divorzio è Sandra (Anna Foglietta), la seconda nei panni della fragile e nevrotica Valentina di cui un bravo  e altrettanto sensibile Memphis si innamorerà. Anche Salemme e Tosca D’Aquino (Nunzia) nei panni di Antonio, il deputato europeo e sua moglie sono molto bravi, seppur i loro ruoli siano un po’ troppo lo stereotipo dei napoletani arrivisti e senza scrupoli.
Da strutturare meglio era invece il ruolo di Paolo Ruffini, perché nelle scene in cui è protagonista sembra mancare un filo conduttore rispetto a tutta la narrazione. Evitabile era scena del balletto dei ragazzi vestiti di bianco che, per il modo in cui è inserita, manca totalmente di logica rispetto al film.



Un film di Carlo Vanzina
Con Enrico Brignano, Tosca D’Aquino, Anna Foglietta, Alessandro Gassman, Teresa Mannino, Ricky Memphis, Gabriella Pession,  Paolo Ruffini, Liz Solari, Natasha Stefanenko, Vincenzo Salemme
Prodotto da: Fulvio e Federica Lucisano
Soggetto e sceneggiatura: Enrico e Carlo Vanzina
Direttore della fotografia: Carlo Tafani
Montaggio: Raimondo Crociani
Musiche: Giuliano Taviani e Carmelo Travia
Produttore esecutivo: Salvatore Morello
Una produzione di: Italian International Film
In collaborazione con RAI CINEMA
In associazione con BNL Gruppo BNL Paribas
Uscita: 7 Ottobre
Durata: 98’
Colore


Ex. Amici come prima! – trailer ufficiale HD

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Le parole

Le parole strumenti nelle nostre mani scritte ripetute vogliono essere comprese.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

La finestra dell'anima

C’è una finestra nell’anima mia m’affaccio per stupirmi nell’infinito rosso d’un tramonto che non esiste…..

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]