Lunedì, 17 Ottobre 2011 16:45

“L’alba del pianeta delle scimmie”: scimm-attori da Oscar (grazie alla “mocap”). Recensione. Trailer

Scritto da

ROMA - Will Rodman, giovane ricercatore farmaceutico,  sperimenta sugli scimpanzé un virus in grado di fornire una possibile cura per l'Alzheimer. Su uno di loro il virus ottiene lo sviluppo di un'intelligenza superiore e fa pensare all’aprirsi di porte inimmaginabili per la scienza e per il futuro dell’umanità. 

Un incidente di percorso porterà tuttavia all’abbattimento dei primati, tranne un neonato di nome Cesare che Will decide di accogliere in casa propria. Cesare viene allevato come un figlio. Il tempo passa e dopo qualche anno lo scimpanzé adottato dimostra delle straordinarie capacità:  parla con il linguaggio dei segni e il suo quoziente intellettivo aumenta giorno dopo giorno. Ma con il suo cervello, cresce anche il bisogno di un ambiente che non lo tratti da bestia…

“L’evoluzione diventa rivoluzione” recita la presentazione del film e mai slogan fu più azzeccato. Il regista Rupert Wyatt  gestisce la storia con sicurezza e senso del ritmo, dando spazio a una tensione dai contorni tragici, concentrando tutta l'azione negli ultimi venti minuti godibilissimi,  visivamente straordinari anche per gli eccellenti “scimm-attori”, tra i quali Cesare eccelle per intensità delle espressioni: sorprendente l’ utilizzo della “cattura del movimento” (la  ‘motion capture', in gergo professionale detta “mocap”) che ricrea grazie al computer i movimenti e gli sguardi dei primati con un realismo toccante. Dopo il fallimento di precedenti remake il lavoro di Ruper Wyatt  offre coinvolgimento e spunti di riflessione. Un film che può piacere a piccoli e grandi.


REGIA: Rupert Wyatt
SCENEGGIATURA: Rick Jaffa, Amanda Silver
ATTORI: James Franco, Freida Pinto, John Lithgow, Andy Serkis, Brian Cox, Tom Felton, David Hewlett, Tyler Labine, Chelah Horsdal, David Oyelowo, Jamie Harris, Richard Ridings, Karin Konoval, Christopher Gordon, Jesse Reid, Mattie Hawkinson, Madison Bell, Leah Gibson, Sonja Bennett
FOTOGRAFIA: Andrew Lesnie
MONTAGGIO: Mark Goldblatt, Conrad Buff IV
MUSICHE: Patrick Doyle
PRODUZIONE: Twentieth Century Fox Film Corporation, Chernin Entertainment
DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox
PAESE: USA 2011
GENERE: Drammatico, Fantascienza
DURATA: 105 Min.


L’alba del pianeta delle scimmie - trailer


Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La finestra dell'anima

C’è una finestra nell’anima mia m’affaccio per stupirmi nell’infinito rosso d’un tramonto che non esiste…..

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Non è semplice farsi amare

Mi perdo in questo parlare di voci insolenti di me che sono il loro ultimo pensiero.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Prima edizione di “Sinfonia d’impresa”, dedicata a Glauco Dei

MONTEPULCIANO - Il 22 settembre alle Cantine Dei di Montepulciano si è svolta la prima edizione di Sinfonia d'Impresa dedicata all'ingegner Glauco Dei, un industriale che ha saputo coniugare cultura...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]