1111.jpg

 

Giovedì, 06 Aprile 2017 19:44

Cannes 70. Pedro Almodovar ardente Presidente di Giuria

Scritto da

CANNES -  Sarà il trasgressivo, eccentrico, irriverente 67enne regista spagnolo Pedro Almodovar a presiedere la Giuria della prossima edizione del festival di Cannes, che si terrà dal 17 al 28 maggio

Grande cineasta,  i suoi film intensi, di un' eleganza rara, sono intrisi di passioni amorose, film nei quali le donne sono in primo piano. Pochi  hanno saputo dipingere come lui, con sfumature cromatiche forti, l'animo femminile. Donne uniche, intense, caparbie, che non si avviliscono pur segnate dal dolore , ma  rappresentano  una  sorgente di vita e di forza per l'uomo. Modelli di una società  matriarcale di cui sono protagoniste,  come la tormentata e romantica Julieta. Gli uomini sono in secondo piano in  « Tutto su mia madre (1999); appaiono folli in Légami! (1989);  da eliminare in Volver (2006).

Fin dagli albori, Almodóvar si è distinto come il regista che ha tessuto  storie fatte di passioni sanguigne, di amori al limite che si intrecciano con la vita di tutti i giorni." L'erotismo é importante non per il sesso in se, ma per il desiderio" ricordava in una conferenza stampa  il cineasta spagnolo, aggiungendo che  la forza del pensiero ha un potere immenso e puo' fare qualunque cosa.

Una lunga e leale amicizia lega Pedro Almodovar al Festival di Cannes, che lo ha visto già membro della giuria sotto la presidenza di Gérard Depardieu. Non ha mai vinto la Palma d'Oro, ma 2 suoi film sono stati premiati al Festival, in passato: “Tutto su mia madre” (premio per la miglior regia nel 1999) ; “Volver” (miglior sceneggiatura e interpretazione femminile nel 2006) . Altri sono stati in corsa per la Palma d’oro : “Gli abbracci spezzati“, “La pelle che abito“, mentre “La mala educaciòn” film scandalo per la chiesa,ha aperto la kermesse del 2004. 

Pierre Lescure e Thierry Frémaux, rispettivamente Presidente del Festival di Cannes e delegato generale, hanno sottolineanto come Almodovar rappresenti non soltanto la Spagna e l'Europa, ma altresì la sorpresa e l'incandescenza. Dal canto suo Almodovar ha promesso che si dedicherà anima e corpo al compito che lo aspetta.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]