Venerdì, 15 Novembre 2013 20:44

“Riecco il salone dell’auto, si chiamerà Milano Auto Show”

Scritto da

ROMA - Adesso è ufficiale, dall’11 al 21 Dicembre 2014 la Fiera di Milano ospiterà il primo “Milano Auto Show”, che andrà a raccogliere l’eredità del Salone di Torino che chiuse i battenti del 2002. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, stamane è arrivato l’annuncio congiunto da parte del patron di Promoter S.R.L  Alfredo Cazzola e dell’ad di Fiera Milano Enrico Pazzali.

I due hanno espresso tutta la loro soddisfazione per l’accordo raggiunto che mira a rendere il “Milano Auto Show” uno dei primi saloni dell’auto a livello internazionale, dove il pubblico potrà vedere e testare personalmente le nuove tendenze, i nuovi design e farsi un’idea sull’auto da acquistare. I temi principali della nuova creatura di Cazzola (già promotore e organizzatore del Motor Show di Bologna, quest’anno annullato), saranno: lo Smart Energy dedicato ai sistemi di propulsione alternativa e a basso impatto ambientale, Lifestyle per l’automobile riservato agli stili di vita emergenti e innovativi, il Design dell’auto e l’Infotainment. Milano può essere sicuramente la piazza giusta per un evento del genere dal momento che sul piano della mobilità urbana sostenibile ha investito e fatto tanto,  fino a scalare in soli due anni la classifica europea delle città più congestionate .Fiera Milano, inoltre,  è stata senz’altro scelta per gli ottimali collegamenti ferroviari, aerei e autostradali di cui dispone, per non parlare dei 60mila metri quadrati circostanti, che con tutta probabilità verranno dedicati alla messa in strada dei veicoli. Una delle principali peculiarità che il nuovo salone dell’auto Milanese dovrà avere, sarà quella di convincere le case costruttrici a investire e puntare in modo deciso sulla formula che è ancora in via di definizione, e che è costata il fallimento del Motor Show di Bologna. Le date scelte per Milano Auto Show sono sicuramente rischiose dato che si sovrappongono a quelle del Motor Show bolognese, Cazzola ha già annunciato che ci sarà spazio per un solo salone e che saranno i costruttori  scegliere, ma dall’annullamento dell’evento bolognese di quest’anno si intuisce che con tutta probabilità il nuovo punto di riferimento dell’esposizione motoristica italiana sarà Milano.

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077