Martedì, 07 Ottobre 2014 16:48

IX Aurea. Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette: 30 paesi, 50 tour operator

Scritto da

PAOLA (CS) - Si è conclusa con successo la 9^ edizione di Aurea, un punto di riferimento indiscusso e insostituibile per il comparto del turismo religioso e si conferma ancora una volta un appuntamento imperdibile  per  il trade nazionale ed internazionale.

La Manifestazione, tornata in Calabria per il terzo anno consecutivo, continuando il percorso già intrapreso dell’Assessorato al Turismo della Regione, volto a promuovere e valorizzare l’immenso patrimonio storico, artistico e paesaggistico della Calabria,  dà  agli operatori economici la possibilità di incontrare  un importante contingente di buyer internazionali e al contempo mostra  a selezionati stakeholder l’offerta turistica regionale attraverso educational tour. Alla IX edizione  hanno partecipato 30 Paesi dall'Australia all'Argentina e oltre 50 Tour Operator.

L'assessore regionale alla cultura, Mario Caligiuri, che  ha inaugurato il 2 ottobre 2014 Aurea al Santuario di San Francesco di Paola, uno dei simboli della semplicità cristiana in Europa e luogo emblematico della fede e della identità regionale calabrese, ha dichiarato:  " Il turismo religioso è un settore in grande espansione in tutto il mondo  con l'Italia leader nel settore. In tale quadro anche la Calabria può ritagliarsi spazi significativi. Proprio in questa direzione abbiamo investito  in modo mirato risorse economiche importanti che ci auguriamo determinino progressi non solo economici ma anche civili e spirituali. Non a caso è nei momenti di crisi , e quindi  di riflessione e di scelta, che emerge e ritorna il bisogno del sacro". Mario Caligiuri ha evidenziato “quanto la Calabria sia capace di ritagliarsi spazi significati nella vasta area di promozione del turismo internazionale. Non a caso, in questa direzione, la Regione e il suo Dipartimento hanno investito molto e in modo ben mirato le proprie risorse economiche, con la volontà chiara di determinare un processo virtuoso di sviluppo economico esteso a tutto il territorio calabrese. Un obiettivo che manifestazioni come Aurea possono contribuire a perseguire” 

 L'Assessore ha infine ricordato il patrimonio religioso della Calabria, citando le figure principali del passato e del presente, da San Francesco di Paola a Natuzza Evolo, unitamente ai luoghi più significativi come la Certosa di Serra san Bruno e le tradizioni più suggestive, dalla "Varia" di Palmi ai "Vattienti" di Nocera Terinese. All'inaugurazione di Aurea, sono intervenuti  il direttore Pastorale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana Mario Lusek, il vicario del Santuario di San Francesco di Paola Padre Francesco Di Turi, il sindaco di Paola, Basilio Ferrari, il prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao.

Oltre al contributo della Giunta regionale e del Dipartimento Turismo della Regione Calabria, Aurea si è avvalsa del patrocinio dell'Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei (Conferenza Episcopale Italiana) della preziosa collaborazione dell'Enit (Agenzia Nazionale per il Turismo). Quest'anno inoltre c'è stata anche  la partecipazione fattiva dell'Unione Europea (Fondo europeo di sviluppo regionale), della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali), dell'iniziativa P.o.In. (Attrattori culturali naturali e turismo) e del Mibact (Ministero dei beni e delle attività culturali).

                                                  

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]