Giovedì, 26 Gennaio 2017 17:17

Albergatore Day 2017

Scritto da

 Istituzioni e operatori  a confronto per mettere le basi di un futuro diverso per l’economia romana 

La 14^ edizione dell’Albergatore Day, grande manifestazione organizzata da Federalberghi Roma si è svolta il 25 gennaio 2017 negli spazi congressuali del Parco dei Principi di Roma  per fare il punto sullo stato del turismo capitolino.

In questi ultimi anni il mercato del turismo  è molto cambiato. I nuovi mezzi di informatici e tecnologici di comunicazione diretta tra domanda e offerta hanno ridimensionato il settore della intermediazione e gli operatori si sono trovati di fronte a un nuovo scenario e a nuove esigenze  e ciò richiede un forte spirito di iniziativa e una grande capacità innovativa-

 Il futuro è stato quindi  il tema centrale dei lavori cominciati  nella mattinata con il Convegno “Punto di svolta per Roma turistica. Sorgerà finalmente il sole dietro la nuvola?” Diviso in due parti, il Convegno è iniziato con l’incontro tra il Presidente di Federalberghi Roma Giuseppe Roscioli e l’Assessore al Turismo, Sviluppo economico e Lavoro di Roma Capitale Adriano Meloni sul tema: “Le insidie della città fantasma. L’apocalisse dell’abusivismo ricettivo ed i suoi effetti collaterali”; in  seguito vi è stato  il confronto tra lo stesso Roscioli, Adriano Meloni, l’Amministratore Delegato di Fiera Roma Pietro Piccinetti, l’Amministratore Delegato Eur Spa Enrico Pazzali e l’Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma Ugo De Carolis sul tema “Prospettive e progetti di rilancio dell’economia turistica cittadina. Dai nuovi terminal aeroportuali al rilancio del turismo congressuale.”

Nella sessione pomeridiana  si è parlato del movimento turistico globale attraverso l’incontro/dibattito: “Siamo pronti a sfidare il futuro? Nuovi trend della domanda e nuovi modelli di offerta turistica.”  

L’Albergatore Day 2017, che ha segnato tra l’altro il ventennale della Onlus di Federalberghi Roma è stato per il Presidente Giuseppe Roscioli: “Un’importante occasione di confronto finalizzata a cambiare l’inerzia del turismo e dell’economia di indotto di Roma dopo che mesi di stagnazione stanno pericolosamente frenando questo settore nevralgico per lo sviluppo della città. Roma ha bisogno di iniziative anti abusivismo, di promozione, di eventi di richiamo e di un Convention Bureau che metta a sistema le sue nuove potenzialità come sede di grandi congressi internazionali”.

                            

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077