Martedì, 15 Dicembre 2015 18:01

Forza Italia, partito senza soldi. 91 dipendenti licenziati Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Sarebbero 81 i dipendenti di Forza Italia a rischiare il posto di lavoro con la procedura di licenziamento collettivo avviata oggi e annunciata dal tesoriere unico Mariarosaria Rossi con una lettera inviata a eletti e iscritti, pubblicata on line sul sito azzurro.

Da tempo il partito è in bolletta a causa dell'abolizione del finanziamento pubblico e per la scelta di Silvio Berlusconi di chiudere i rubinetti per le casse dopo aver garantito con fideiussioni personali e poi azzerato gli oltre 90 milioni di debiti verso le banche, diventando l'unico creditore (e quindi 'proprietario') della sua creatura politica fondata nel '94. Secondo l'ultimo bilancio, quello chiuso al 31 dicembre 2014, i lavoratori di Fi, in realtà, sarebbero 86, tutti in cig dal primo marzo scorso e 37 a zero ore, ma cinque non vanno contemplati: si tratta di un 'dirigente' e 4 'dipendenti' in aspettativa per cariche politiche, ovvero il parlamentare Luca D'Alessandro, passato al Misto con la componente verdiniana della Camera; il senatore di Fi e responsabile dei Dipartimenti, Francesco Giro; il deputato Giorgio Lainati, vicepresidente della Vigilanza Rai e primo capo ufficio stampa nazionale azzurro e Antonio Palmieri, responsabile del sito internet forzista. In servizio effettivo, dunque, sarebbero 81 e l'intesa siglata il 19 febbraio scorso al ministero del Lavoro con i sindacati prevedeva la cassa integrazione al 50 per cento delle ore lavorate per 44 di loro (a rotazione o con part time), e la cig a zero ore senza rotazione per gli altri 37 ''in virtù delle funzioni effettivamente svolte e non più contemplate nel futuro assetto come da piano di riorganizzazione''. Rendiconto alla mano, il personale peserebbe sui conti quasi 6 milioni di euro.

Read 2254 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]