Martedì, 18 Aprile 2017 12:04

Racket e traffico droga nel Napoletano: 30 arresti clan Orlando

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

NAPOLI - I carabinieri del Gruppo di Castello di Cisterna hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Napoli su richiesta della locale Dda, nei confronti di 30 persone ritenute elementi di spicco del clan Orlando, attivo nei comuni di Marano, Calvizzano e Quarto.

Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso e di estorsione aggravata dal metodo mafioso, traffico di stupefacenti e detenzione di armi da guerra. Nel corso delle indagini, i militari hanno ricostruito la struttura del clan Orlando, capeggiato da un latitante, e dimostrato la provenienza dei profitti del gruppo camorristico: estorsioni a imprenditori e controllo diretto di attività commerciali ma, soprattutto, importazione dalla Spagna di ingenti quantità di hashish che venivano redistribuite sulle piazze di spaccio di Marano, Calvizzano e Quarto, con i gestori che pagavano il pizzo al clan. Documentate anche attività di condizionamento per le quali il 30 dicembre scorso era stato sciolto il Comune di Marano per infiltrazioni camorristiche.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Festival di Cannes

Cannes 70 . « Fortunata », ritratto di donna nella « banlieue » romana

CANNES -  « Fortunata » è una delle rare pellicole italiane in concorso a Cannes nella  prestigiosa sezione « Un Certain regard » .  Ritratto di una donna di borgata, interpretata da Jasmine Trinca, sesto...

Laura Damiola - avatar Laura Damiola

Cultura

Opinioni

Divorzio e separazione: ecco cosa cambia

La recente sentenza della prima sezione civile della Cassazione (n. 11505/17) conferma le decisioni dei due gradi di giudizio precedente ed esclude il diritto della ex-coniuge all’attribuzione dell’assegno divorzile in...

Andrea R. Catizone - avatar Andrea R. Catizone

Giovanni Falcone: un esempio per i nostri giovani

Giovanni Falcone non solo va ricordato, ma bisogna impegnarsi affinché non sia dimenticato. Sembra la reiterazione dello stesso concetto ma così non è.

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208