Lunedì, 23 Luglio 2012 12:47

Cina. Nubifragi: scoppia la rabbia sul web

Scritto da

PECHINO - Sono state definite dalle autorità le precipitazioni più violente degli ultimi 60 anni, quelle che si sono abbattute in questi giorni su Pechino. La tempesta, iniziata sabato pomeriggio, e andata avanti per tutta la notte, ha allagato strade e sottopassaggi, causando ingenti danni a case e linee elettriche.

Almeno 37 le persone morte, mentre  circa 60 mila quelle evacuate e sette sono ancora disperse a causa delle piogge ancora intense. La maggior parte delle vittime sono annegate, altre sono rimaste schiacciate dalle macerie delle loro case, una persona è morta colpita da un fulmine e una quarta vittima è stata fulminata per il crollo di una linea elettrica.

Questa mattina milioni di utenti del popolare sito di microblogging cinese 'sian weibo' hanno manifestato la propria rabbia a causa degli "avvisi insufficienti" diramati dal governo e dello "scarso sistema infrastrutturale" del paese. "Se il sistema di drenaggio fosse stato buono, se i sistemi di allarme fossero scattati in modo tempestivo, se alle persone fosse stato detto di scappare, allora non ci sarebbero state tutte queste vittime innocenti", ha scritto un utente, tra i molti, sotto il nome di 'bijiexiang'.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]