Venerdì, 02 Ottobre 2015 15:34

Spagna, prime condanne contro reclutatori jihadisti dell'Isis

Scritto da

MADRID - La Audiencia Nacional di Madrid ha condannato oggi a 10 e 12 anni di carcere 11 persone arrestate nel 2013 nell'enclave nord-africana di Ceuta per avere reclutato giovani da inviare ai gruppi armati jihadisti dell'Isis e del Fronte Al Nusra in Siria.

Sono le prime condanne inflitte in Spagna a reclutatori della jihad. La sentenza sancisce che i due gruppi armati attivi in Siria e in Iraq e i loro miliziani non sono combattenti ma "terroristi". Gli undici condannati reclutavano giovani da inviare in Siria soprattutto nei quartieri poveri di El Principe e El Sardinero a Ceuta. I primi tre sono stati usati come kamikaze dal Fronte Al Nusra, riferisce El Pais online. Dei 14 giovani inviati nelle truppe jihadiste 8 sono morti, la maggior parte come kamikaze, uccidendo decine di persone. Karim Abdesalam Mohammed, Ahmed Marquitos e Ismail Abdelaftif, ritenuti i capi del gruppo di reclutatori, sono stati condannati a 12 anni di carcere, gli altri nove a 10 anni. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]