Giovedì, 19 Maggio 2016 07:53

Scompare aereo della Egypt Air

Scritto da

IL CAIRO - Continuano le ricerche dell’Airbus dell’Egypt Air, decollato alle 23.09 da Parigi e scomparso dai radar alle 2.45, 20  minuti prima dell'atterraggio previsto al Cairo alle 3.05. A bordo  c'erano 56 passeggeri, tra cui un bambino e due neonati, tre addetti alla sicurezza e sette membri dell'equipaggio, come ha riferito la compagnia aerea.

La sua ultima apparizione sui radar è stata in spazio aereo greco, mentre si trovava a un altitudine di 37mila piedi (circa 11.300 metri) e a una distanza di 80 miglia, circa 10 minuti di volo, dallo spazio aereo egiziano. Ma appena entrato nello spazio aereo egiziano il volo MS804 è scomparso dai radar. Le torri di controllo non hanno ricevuto "alcun messaggio di Sos”.

Squadre speciali dell'esercito egiziano stanno conducendo ricerche nella zona della scomparsa del volo, ma finora non hanno rivelato ancora nulla.  Anche l'esercito greco é impegnato nelle ricerche.  Il ministero della difesa ha inviato due aerei e una nave nell'area e alcuni elicotteri sono pronti al decollo sull'isola di Karpathos per eventuali operazioni di salvataggio. 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]