Lunedì, 19 Settembre 2016 09:25

Roma. Internet point trasformato in base per spaccio

Scritto da

ROMA  - Utilizzava la sua "ufficiale" attività commerciale come base per spacciare cocaina. B.M., romano di 54 anni con numerosi precedenti di Polizia, è stato arrestato ieri dagli agenti del Commissariato Aurelio.

Gli investigatori, seguendo indagini finalizzate al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno individuato un internet-point di via Prospero di Santa Croce come possibile luogo di cessione di dosi di droga. Accertamenti investigativi ed appostamenti hanno permesso di accertare l'anomalo e molto rapido "via-vai" dall'interno del negozio. Decidendo per un definitivo "blitz", i poliziotti hanno fermato l'uomo proprio durante una cessione di alcune dosi; in suo possesso anche 1.250 euro in contanti, probabili provento dell'illecita attività. Nella circostanza, oltre al cliente occasionale, erano presenti altri pregiudicati noti alle forze dei Polizia per i loro precedenti sempre legati allo spaccio della droga. Al termine degli accertamenti di rito B.M. è stato pertanto arrestato. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

C’è sempre un Simenon in libreria

C’è sempre un Simenon in libreria

Vai dal tuo libraio e ti senti chiedere: “Hai visto il nuovo Simenon?”  e ti mette in mano La fattoria del coupe de vague, un Simenon d’annata che Adelphi pubblica...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Il laboratorio scientifico: il cuore pulsante in tempi di Coronavirus

Il laboratorio scientifico: il cuore pulsante in tempi di Coronavirus

Intervista a Giancarlo De Matthaeis, presidente di Labozeta Spa, insignito recentemente a Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]