SOCIETA'
Gian Carlo Zanon

Gian Carlo Zanon

ROMA -  “Il teatro non deve essere monotono, non deve essere convenzionale. Deve essere inatteso. Il Teatro ci guida alla verità attraverso la sorpresa, l’eccitazione, i giochi, la gioia. Rende passato e futuro parte del presente”. Con queste parole, di Peter Brook, Manuela Kustermann, in veste di Direttrice artistica del Teatro Vascello, ha aperto oggi la conferenza stampa per la presentazione della stagione di prosa 2011-2012. Nella sala stampa, allestita nel foyer del teatro, gli eccitanti echi delle prime notizie sui Referendum, che filtravano, venivano attutiti dalla passione, per tutto ciò che è rappresentazione scenica, che si respirava nella sala gremita di, attrici, ballerini, registi, coreografe e giornalisti.

ROMA - Nelle nostre città, basta uscire di casa, prendere un autobus, o salire sulla metropolitana, per tuffarsi in un mondo interetnico , fatto di vestiti, volti, corpi, colore della pelle, movimenti dei corpi e lingue diversi tra loro . Ce ne siamo accorti tutti e molti, quelli che non vedono passivamente ma guardano attivamente l’altro da sé, si accorgono, dal modo di camminare o di gestire, se non esattamente da quale stato, da quale regione continentale proviene quella donna che attraversa una piazza con la dignità della regina di Saba.

ROMA - Ieri, nella Sala Di Liegro, a Palazzo Valentini, sede della provincia di Roma, è stato  presentato il libro ‘La guerra dell’acqua e del petrolio’, a cura di Gianni Tarquini, Edilet editore, per la collana ‘Rumori’ diretta da Maria Laura Gargiulo. Alla presentazione di questo importante lavoro, quanto mai di attualità, erano presenti, il curatore del libro, Fausto Bertinotti e Patrizia Sentinelli, rispettivamente Presidente della Camera dei Deputati e Viceministra degli Esteri dal 2006 al 2008, e la moderatrice, Cecilia Rinaldini giornalista del giornale radio di Rai Tre, che ha faticato non poco per frenare la passione verbale dei partecipanti.

ROMA - “La madre del bambino morto a Passignano è una brava psicologa dell’infanzia, il padre è sempre stato un uomo tutto d’un pezzo, gli amici lo chiamano ‘l’orologio svizzero’ per quanto è preciso, pignolo, scrupoloso.” Questa è un frase delle tante raccolte dai giornalisti dopo la morte del piccolo Jacopo anch’egli ‘dimenticato’, come la piccola Elena, dal padre chiuso nell’automobile, sotto il sole.

ROMA - È accaduto ciò che non doveva accadere, la bambina lasciata chiusa nell’automobile per cinque ore, dal padre che l’aveva ‘dimenticata’, è morta.

Venerdì, 20 Maggio 2011 13:07

EBook, croce e delizia

ROMA - Il mercato degli eBook è in costante espansione, nell’ultimo anno, infatti, sono stati messi in commercio circa 8 mila titoli, con un incremento del 25%. Un indubbio successo dovuto soprattutto alle nuove tecnologie che permettono di leggere i romanzi, racconti, poesie non solo sul computer tradizionale ma anche su iPod, iPad ecc. Il fenomeno è in costante aumento e i mezzi sono in continuo vorticoso aggiornamento, come si è potuto vedere al Salone Internazionale del Libro di Torino.

ROMA - A scuola ci hanno insegnato che noi italiani siamo un popolo, di santi, di navigatori, di  poeti, addirittura di eroi … ma nessuno ci ha detto che in realtà siamo un popolo di ‘credenti’, o di ‘non pensanti’ se preferite. Non pensanti nel senso che le nostre opinioni, che si cristallizzano in dogmi da tifoso, non si formano attraverso un pensiero, una ricerca, una informazione accurata della realtà; le nostre opinioni, assurte a vere e proprie credenze, si nutrono, non in modo irrazionale, come si potrebbe credere, ma in modo razionalissimo: “Questo mi conviene, e allora è vero e giusto, questo non mi conviene, e allora non è vero e non è giusto”.

ROMA - Il Teatro Vascello ha annunciato che annullerà la pièce dedicata agli scandali che hanno coinvolto religiosi cattolici: nella trama gli abusi su minori e i silenzi del Vaticano.

Baptista Bastos, Un ritratto appassionato, L'Asino d'oro Edizioni, 2011, pp. 150, Euro 15 - J. SARAMAGO, Memoriale del convento (1982), Feltrinelli, 2003, Euro 6,50

Lunedì, 09 Maggio 2011 21:23

La ‘Lettera al padre’ di Kafka

Cercando svogliatamente nelle migliaia di righe, che un giornalista ha il dovere di leggere ogni settimana, a volte si ha la sorte di scoprire, delle perle che illuminano il pensiero. Se poi si parla di letteratura quelle perle divengono possibilità per interpretazioni che possano cogliere più profondamente ciò che un autore, a volte inconsciamente, voleva suggerire nei suoi scritti.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Cultura

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]