Mercoledì, 25 Aprile 2012 18:48

Calcio. Serie A. Borriello mantiene in alto la Juve

Scritto da
Borriello esulta per il suo primo goal in bianconero Borriello esulta per il suo primo goal in bianconero

ROMA – Risultati roboanti per il terzo posto nella 33^ di serie A. Per il vertice, Juve e Milan vincono entrambe 1-0 solo nel finale di gara.

Apparentemente due incontri non difficilissimi, eppure sia i bianconeri che i rossoneri hanno faticato più del dovuto per ottenere i tre punti.

Il Milan deve ringraziare Boateng che scaglia con tutta la forza in corpo, la palla che lascia ancora sperare, mentre Conte deve ringraziare Borriello, al suo primo centro in bianconero.

Onore comunque al Genoa che è riuscito, anche in dieci, a bloccare la squadra di Allegri quasi per 90 minuti. E onore al povero Cesena, matematicamente retrocesso, che ha imbrigliato le maglie della manovra juventina. Poi, la Juve si complica la vita anche da sola, fallendo un rigore ancora con Pirlo.

La situazione rimane invariata con la Juve in vantaggio di tre punti sul Milan.

LA MALEDIZIONE DEL TERZO POSTO – La Lazio che perde ancora punti, questa volta sul sintetico del Novara. Finisce 2-1 per gli uomini di Tesser che, in questo strano campionato, dopo aver battuto già l'Inter, seppur prossimi alla retrocessione, mandano al tappeto anche i biancocelesti in piena corsa per la Champions.

Altra squadra con speranze di Europa, è la Roma che con sistematica alternanza di risultati, riesce a vincere una partite per poi perdere la successiva. È andata male anche con i viola, costretti a vincere a tutti i costi per non rimanere risucchiati nel vortice della retrocessione. Al l'Olimpico termina 2-1 per la Fiorentina e Roma ferma a 50 punti.

Lo scontro diretto tra Udinese e Inter vede i nerazzurri vittoriosi per 3-1. L'Inter, in una sola volta, recupera tre punti sulla Lazio e scavalca Roma e Udinese in classifica, attestandosi al 5 posto a 52 punti, in piena zona Europa. La squadra del giovane Stramaccioni ha conquistato 11 punti in 5 gare (3 vittorie e 2 pareggi) e la vittoria contro i friulani è importantissima per i sogni Champions. E poi, battere gli undici di Guidolin in casa loro non è poi una passeggiata e questo dà fiducia. Ma per l'Inter, che ha ritrovato anche un ottimo Sneijder, autore di una doppietta, non sarà facile visto che dovrà ancora affrontare Milan e Lazio.

Anche il Napoli approfitta del doppio passo falso di Lazio ed Udinese, vincendo su un campo ostico come quello del Lecce. Un secco 2-0 per gli uomini di Mazzarri ch e lasciano ben sperare per le prossime partite e quindi per la volata terzo posto.

 

Cagliari - Catania 3 – 0

Atalanta - Chievo 1 – 0

Novara - Lazio 2 – 1

Siena - Bologna 1 – 1

Roma - Fiorentina 1 – 2

Udinese - Inter 1 – 3

Lecce - Napoli 0 – 2

Palermo - Parma 1 – 2

Milan - Genoa 1 – 0

Cesena - Juventus 0 – 1

 

Juventus

74

Chievo

43

Milan

71

Siena

43

Lazio

55

Bologna

42

Napoli

54

Cagliari

41

Inter

52

Fiorentina

41

Udinese

52

Palermo

41

Roma

50

Genoa

36

Catania

46

Lecce

35

Parma

44

Novara

28

Atalanta

43

Cesena

22

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]