Lunedì, 13 Ottobre 2014 12:06

Calcio.Euro2016. L'Italia in cerca della terza vittoria contro Malta

Scritto da

ROMA - Questa sera l'Italia affronterà Malta per la gara di qualificazione ad Euro 2016. Alle 20:45 gli azzurri affronteranno allo stadio Ta' Qali gli isolani guidati dal ct italiano Pietro Ghedin.

Malta occupa il 155° posto nel ranking FIFA mentre l'Italia il 13° posto, quindi, sulla carta, non ci dovrebbero essere particolari problemi per gli azzurri guidati da Conte per portarsi a casa 3 punti fondamentali. Prima nel girone, dopo le vittorie con Norvegia e Azerbaijan, la nostra Nazionale è chiamata a fare il tris di vittorie cercando soprattutto di offrire una prestazione migliore dell'ultima vista contro gli azeri (2-1). 

WORK IN PROGRESS - Quella di stasera è anche la partita giusta per tentare qualcosa di diverso. Lo stesso ct azzurro sta pensando di provare fin dall'inizio Verratti nel ruolo di vice-Pirlo mentre sulle fasce Conte potrebbe proporre Candreva e Pasqual facendo riposare Darmian e De Sciglio. In avanti potremmo vedere un'altra novità: a fare coppia nel duo d'attacco con Immobile potrebbe agire da seconda punta Graziano Pellè. Il ventinovenne, in forza al Southampton (7 presenze e 4 gol), soprannominato dalla stampa inglese "The italian goalmachine", è pronto per recitare un ruolo da attore protagonista in questa nuova Italia che si sta formando pian piano. 

MISSION POSSIBLE - Rispettare l'avversario ci sta, ma temere Malta non è proprio da prendere in considerazione. Sentire Conte che avverte che i maltesi hanno perso contro la Norvegia subendo solo in contropiede, beh, allora non c'è da stare tranquilli! La verità è che la Nazionale azzurra non ha alibi, deve andare a Malta a prendersi quei tre punti che sulla carta già le sono stati ascritti. 

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]