Sabato, 25 Agosto 2018 18:37

E’ tornata la serie A: ecco i big-match che caratterizzano l’inizio di stagione

Scritto da

Come avrete già notato quest’anno il calendario di serie A ha concentrato alcune delle gare più attese durante le prime giornate di campionato.

Dopo l’avvio con Lazio-Napoli e Torino-Roma, abbiamo potuto notare come per alcune formazioni le prime giornate saranno ad alto coefficiente di difficoltà, per via delle gare che dovranno subito affrontare. Sicuramente Lazio, Napoli, Milan e Roma sono subito chiamate a dare segnali e risposte importanti. Partiamo dalla Lazio, che viene da un momento non particolarmente brillante, per via dei tanti infortuni e delle condizioni non eccezionali di alcuni dei suoi migliori giocatori. Dopo la gara all’Olimpico contro il Napoli di Carlo Ancelotti, ci sono la Juventus in trasferta, il Genoa in casa, mentre per la settima giornata è già tempo di derby con la Roma. In pratica la Lazio nelle prime 7 giornate affronta le prime tre classificate dello scorso campionato. Passando al Napoli, lo scenario cambia pochissimo, visto che proprio come la Lazio, anche il club azzurro dovrà affrontare nell’ordine durante le prime sette giornate: Lazio, Milan, Sampdoria, Fiorentina, Torino, Parma e Juventus. Con le Scommesse Calcio su 888sport hai le migliori quote del campionato, sia per le singole partite che per quanto riguarda la vittoria finale dello scudetto, dove ovviamente la Juventus è ancora una volta super-favorita, sia per il gioco che per il fatto di poter contare su un organico di questo livello. Certo un inizio di stagione non proprio semplice, se si conta che il Napoli così come Juventus, Roma e Inter è impegnato anche in Champions League. Il Milan di Gattuso riparte con alcune certezze, visto che nella seconda parte della scorsa stagione aveva trovato una certa continuità di gioco oltre che di risultati. Dopo aver centrato la qualificazione in Europa League, dovrà però affrontare un avvio di stagione non certo semplice. 

Dopo il Napoli ci sono infatti subito dopo, Roma, Atalanta, Sassuolo, mentre il derby della Madonnina è previsto per la nona di campionato. Il Milan dovrà poi recuperare la gara contro il Genoa, rinviata per via della tragedia che ha colpito la città capoluogo ligure. Passando alla Roma, la squadra di Di Francesco ha gare solo in apparenza più abbordabili, rispetto alle già citate. Sono l’Atalanta in casa, il Milan in trasferta e il Chievo ancora in casa. Per arrivare alla settima di campionato con il derby con la Lazio. Queste sono le gare che potrebbero determinare la gerarchia della classifica di serie A durante i primi turni. Non bisogna però sottovalutare gli impegni delle big contro le piccole squadre, come ad esempio l’Inter di Luciano Spalletti, che pur essendo favorita sulla carta ha già steccato la prima contro il Sassuolo, cosa che di fatto complica il cammino dei nerazzurri che al nastro di partenza erano dati favoriti come squadra maggiormente quotata nel ruolo di anti-Juve, davanti a Roma e Napoli, che lo scorso anno avevano sicuramente fatto meglio rispetto alle milanesi. E’ vero che sia il Milan che l’Inter si sono rinforzate e hanno entrambe confermato i loro tecnici, ma bisogna anche ricordare come la Roma e soprattutto il Napoli siano ormai diventate le due realtà assieme alla Lazio di Inzaghi più continue, dietro solo rispetto alla Juventus, che sulla carta è data come squadra super favorita per via anche dell’acquisto di CR7. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]